Facebook modifica il pulsante Condividi

di Redazione Commenta

Su Facebook la presenza del pulsante Condividi è un vero esproprio cult. Presente sotto le foto postate, sotto i video e sotto ogni altro tipo di aggiornamento di stato o di notizia condivisa sul social network in blu il pulsante Condividi permette, appunto, di condividere quel dato contenuto sul proprio profilo, con i propri amici o con l’intero web e dunque di renderlo disponibile ad un maggior numero di utenti.

Sul fatto che si tratti di una funzionalità utile e sulla quale si basa l’intero, o quasi, funzionamento di Facebook ci sono dunque ben pochi dubbi ma sul fatto che possa essere poco intuitivo evidentemente si. Proprio per questo, o almeno così pare, il team di Facebook ha deciso di modificare il pulsante Condividi e di sostituirlo con quattro (forse più?) diverse possibilità, quali Pubblicalo tu, Ripubblica, Diffondi e Fai Circolare.

Da qualche ora, infatti, gli utenti italiani loggati a Facebook si stanno ritrovano ad avere a che fare con diverse alternative al ben più classico Condividi pur avendo sempre la medesima funzione.

Per il momento, però, da parte del team di Facebook non è giunta ancora alcuna comunicazione ufficiale in merito alla modifica in questione. Considerando inoltre il fatto che le nuove voci in sostituzione del classico Condividi non sono ancora visibili a tutti non è escluso che le modifiche apportate a Facebook possano rientrare in una mera fase di test per cercare di comprendere la reazione degli utenti dinanzi ad un eventuale cambiamento.

Riguardo al motivo che avrebbe spinto il team alle spalle di Facebook all’introduzione di tale cambiamento è molto probabile, così come già accennato, che il buon Zuck e la sua squadra abbiano intenzione di cercare di incrementare l’interazione tra gli utenti e da e verso i contenuti condivisi sul social network mediante l’adozione di termini più stimolanti.

[Photo Credits | Facebook]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>