Facebook crea crisi d’identità

Spread the love

 

 

Una nuova ricerca diffusa sul web, ha dichiarato apertamente le critiche nei confronti del social network Facebook, dal punto di vista della psicologia umana. Si tratta infatti di conclusioni a cui si è giunti esaminando degli aspetti particolari di alcuni utenti. Seppur nell’immaginario collettivo si aspettava già da un po’ di tempo che uscissero fuori questi risultati, non tutti sono rimasti poco sorpresi quando si è venuto a scoprire che il social network in blue può creare nei soggetti più deboli a livello psicologico una sorta di identità alternativa, creando quindi una vera e propria crisi.

 

Facebook diventa quindi emblema delle persone e dei fatti, crescendo sempre più la sua indole e riuscendo a demolire quella invece degli utenti che lo utilizzano e lo navigano. Questa piattaforma sarebbe diventata il bersaglio di attacchi sempre diversi nei confronti di chi la sfrutta.
La nuova critica arriva direttamente da una degli esponenti della Camera dei Lord inglesi, ovvero la Baronessa Greenfield, che come docente di farmacologia sinaptica al Lincoln Collage di Oxford, ha esaminato il caso.

 

 

I social network secondo quanto diffuso dalla Greenfield, sarebbero il veicolo per cui alcuni utenti, andrebbero a creare una propria identità parallela legata più alla vita virtuale (principalmente proprio su Facebook), che a quella reale. Il parallelismo, porterebbe anche a vivere in maniera completamente dipendente dai terzi, visto che questi utenti dalle abitudini malsane, sarebbero più vittime dei giudizi degli altri, e soprattutto dalle persone che riescono ad acquisire un maggiore numero di amici.

 

 

Importante più delle cose veramente importanti, per queste persone, diventa una selezione accurata delle fotografie da pubblicare, dei link da condividere e soprattutto dei commenti da fare a chi e su cosa.

 

 

L’identità virtuale, sposta il focus dell’attenzione su un altro problema che potrebbe uscir fuori oltre la crisi d’identità, che è quello dell’isolamento…ma questa è tutt’un’altra storia.

60 commenti su “Facebook crea crisi d’identità”

  1. Please let me know if you’re looking for a article author for your site. You have some really good posts and I believe I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d really like to write some material for your blog in exchange for a link back to mine. Please shoot me an email if interested. Cheers!

    Rispondi
  2. What Is FitSpresso? The effective weight management formula FitSpresso is designed to inherently support weight loss. It is made using a synergistic blend of ingredients chosen especially for their metabolism-boosting and fat-burning features.

    Rispondi
  3. What Is ZenCortex? ZenCortex is a natural supplement that promotes healthy hearing and mental tranquility. It’s crafted from premium-quality natural ingredients, each selected for its ability to combat oxidative stress and enhance the function of your auditory system and overall well-being.

    Rispondi
  4. I¦ll right away take hold of your rss as I can not in finding your e-mail subscription hyperlink or newsletter service. Do you have any? Please let me know so that I may just subscribe. Thanks.

    Rispondi
  5. Hi, Neat post. There is a problem with your site in internet explorer, would check this… IE still is the market leader and a good portion of people will miss your excellent writing due to this problem.

    Rispondi
  6. An impressive share, I just given this onto a colleague who was doing a little analysis on this. And he in fact bought me breakfast because I found it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for the treat! But yeah Thnkx for spending the time to discuss this, I feel strongly about it and love reading more on this topic. If possible, as you become expertise, would you mind updating your blog with more details? It is highly helpful for me. Big thumb up for this blog post!

    Rispondi
  7. Greetings from California! I’m bored to death at work so I decided to browse your site on my iphone during lunch break. I really like the knowledge you present here and can’t wait to take a look when I get home. I’m amazed at how quick your blog loaded on my mobile .. I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyways, amazing site!

    Rispondi

Lascia un commento