Facebook sta per lanciare i servizi sanitari

di Redazione Commenta

Stando a quanto emerso nel corso degli ultimi giorni prossimamente Facebook potrebbe andare ben oltre l’essere un “semplice” social network facendo il suo ingresso nel settore della sanità e dei servizi legati alla salute.

Il team di Reuters ha infatti svelato i piani di Facebook per il futuro facendo sapere che il social network avrebbe provveduto a contattare diversi esperti nel campo medico e che allo stato attuale delle cose sarebbe in fase di costruzione di un team di ricerca e di sviluppo per la realizzazione di soluzioni tutte dedicate alla salute ed al benessere degli utenti.

Facebook, è però opportuno sottolinearlo, vorrebbe andare ben oltre la realizzazione di app dedicate alla salute e proprio per tale motivo starebbe progettando di creare delle comunità online di supporto per i malati che soffrono delle stesse patologie.

Chiaramente vi è da valutare il rischio della gestione della privacy essendo quelli sanitari dei dati sensibili.

Il desiderio di entrare a far parte di questo particolare settore da parte di Facebook sarebbe originato dalla comprensione che servizi online di assistenza sanitaria potrebbero funzionare in maniera eccellente come mezzo mediante cui poter aumentare il livello di coinvolgimento degli utenti all’interno del social network.

L’interesse da parte di Facebook verso il settore della sanità era però già emerso un paio di anni fa ovvero quando sul social network venne introdotta la possibilità, ad appannaggio degli utenti americani, di inserire nel proprio profilo lo status di donatore di organi. Considerando che a partire da quel giorno ci fù un vero e proprio boom di iscritti come donatori di organi in America è lecito pensare che la cosa abbia influito e non poco.

[Photo Credits | Pixabay]

Via | The Next Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>