Ti connetto i nonni, la webserie che aiuta i nonni a usare internet

di Redazione Commenta

Spazzate via dalle vostre menti l’immagine della nonna e del nonno che guardano con gran sospettoso il vostro computer vedendolo come un aggeggio venuto direttamente dal futuro e che pensano ad internet come ad un oscuro potere. D’ora in avanti, infatti, grazie a “Ti connetto i nonni” le cose cambieranno.

Con il chiaro obiettivo di rendere la tecnologia facilmente accessibile anche ai nonni in modo tale da permettere loro di ricongiungersi a parenti lontani l’agenzia di comunicazione Plural, da sempre attenta all’evolversi dei linguaggi e delle possibilità di comunicazione offerte dal web, ha deciso di lanciare la sua prima webserie intitolata, appunto, “Ti connetto i nonni”.

Il progetto nasce dalla personale esperienza dell’autore e protagonista Marco Diotallevi. Desideroso di aiutare nonna Lilla e suo zio trasferitosi all’estero in modo tale da permettergli di comunicare nonostante le distanze Marco ha deciso di spiegare alla nonna come connettersi ed il risultato è stato talmente divertente ed entusiasmante che lo ha portato a decidere di aiutare anche altri nonni.

Grazie alla pubblicazione di un video teaser che chiede ai nipoti di segnalare le proprie storie sul sito web www.ticonnettoinonni.com che raccoglie tutte le candidature il progetto è quindi passato dal teorico al pratico per un totale, ad oggi, di quasi 100 email ricevute.

Dalle storie ritenute più interessanti avrà origine la webserie che andrà in onda nei prossimi mesi e che avrà come obiettivo quello di realizzare dei video-tutorial mediante cui mostrare ai propri nonni come quelli altrui siano riusciti ad ottenere risultati concreti grazie alla tecnologia.

È interessante notare come oltre che puntare a “connettere i nonni” il progetto pone l’accento sul fenomeno sociale della fuga dei ragazzi dall’Italia vista dal punto di vista delle passate generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>