Le 4 cose da non condividere su Facebook

Spread the love

Le 4 cose da non condividere su Facebook

Dopo aver visto le 6 cose da non fare su Facebook questa volta dedichiamo qualche riga a quel che invece sarebbe bene non condividere con gli altri utenti.

Su Facebook, è risaputo, la condivisine fa da padrona ma ciò non sta a significare che qualsiasi cosa ti passi per la mente possa essere condiviso con gli altri utenti. Ci sono infatti alcuni aggiornamenti di stato che sarebbe bene non postare. Se sei curioso/a di scoprire quali puoi dare uno sguardo all’elenco delle 4 cose da non condividere su Facebook proposto di seguito.

  1. Richieste di punti, amici o oggetti per i giochi Facebook. Per quanto tu possa ritenere di fondamentale importanza fare specifiche richieste ai tuoi amici in fatto di giochi o comunicare agli altri il raggiungimento di un determinato obiettivo sappi che generalmente si tratta di un aggiornamento di stato che viene identificato come fastidioso e poco gradito.
  2. Foto di documenti riservati. Ci sono scatti o documenti che è bene evitare di condividere con i tuoi amici iscritti a Facebook. Postare la foto della tua carta di identità, delle tue ultime analisi o del biglietto dell’aereo che stai per prendere non è sicuramente una buona idea. Si tratta immagini contenti informazioni riservate e che una volta pubblicate su Facebook risultano visibili a molti utenti, un dato questo che potrebbe compromettere la tua sicurezza. Se proprio ci tieni a pubblicare foto di questo tipo ricorda di avere l’accortezza di non rendere visibili i dati sensibili.
  3. Aggiornamenti di stato inutili. Postare un “non ce la faccio più” o un “sei la peggiore persona al mondo” al solo scopo di attirare l’attenzione sappi che si, l’attira, ma in negativo scatenando il fastidio degli utenti. È bene evitare di postare certe cose.
  4. Check-in inutili e poco interessanti. Se sei in vacanza alle Canarie è più che giusto che tu faccia un bel check-in per comunicare ai tuoi amici il fantastico posto in cui ti trovi ma far sapere a tutti che sei seduto sul divano di casa o che sei nel tuo letto non attira l’attenzione e può risultare addirittura fastidioso. Facendo un check-in di questo tipo sappi inoltre che stai comunicando a tutti la posizione esatta della tua abitazione, il che non è un bene.

9 commenti su “Le 4 cose da non condividere su Facebook”

  1. Its like you learn my mind! You appear to know so much about this, such as you wrote the guide in it or something. I think that you just can do with some percent to force the message home a little bit, but instead of that, this is great blog. An excellent read. I will certainly be back.

    Rispondi
  2. Whats Going down i’m new to this, I stumbled upon this I have found It absolutely helpful and it has aided me out loads. I’m hoping to contribute & help other customers like its aided me. Great job.

    Rispondi
  3. Thank you for sharing excellent informations. Your web-site is very cool. I am impressed by the details that you have on this blog. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this website page, will come back for more articles. You, my pal, ROCK! I found just the info I already searched everywhere and just could not come across. What a perfect website.

    Rispondi
  4. I’ve been browsing on-line more than three hours these days, yet I never discovered any attention-grabbing article like yours. It is pretty value enough for me. In my view, if all website owners and bloggers made just right content as you probably did, the web shall be much more helpful than ever before. “Learn to see in another’s calamity the ills which you should avoid.” by Publilius Syrus.

    Rispondi

Lascia un commento