Google+, trema il trono di Facebook?

di Redazione 5

Google, l’azienda di Mountain View che ha dato vita all’omonimo motore di ricerca più famoso, apprezzato ed utilizzato al mondo si appresta a lanciare il guanto di sfida a Facebook nel campo dei social network.

È stato presentato infatti negli ultimi giorni Google+, il nuovo social network della società che mirerà dunque ad insidiare e, chi lo sa, spodestare dal trono il ben più famoso e popolare ambiente virtuale inventato da Mark Zuckerberg, che conta ad oggi più di 700 milioni di utenti attivi in tutto il mondo.

Per far questo, Google punta su quello che sa offrire meglio: una mare di servizi accessibili ed immediati, nonché una cura maggiore in aspetti che, secondo Moutain View, sarebbero sottovalutati da Facebook. A cominciare dalle amicizie, siete stanchi delle decine di richieste d’amicizia senz’anima che arrivano come fossero etichette da applicare nei prodotti al supermercato? Ecco allora che Google ha ideato le cerchie, come spiegato dalla pagina ufficiale dedicata a Google+:

Ognuno di noi condivide cose diverse con persone diverse. E condividere le cose giuste con le persone giuste non deve essere complicato. Grazie alle cerchie, puoi inserire facilmente i tuoi amici del sabato sera in una cerchia, i tuoi genitori in un’altra e il tuo capo in una cerchia tutta sua, proprio come nella vita reale.

Naturalmente, Google+ non dimentica una delle funzioni fondamentali dei social network, ovvero il poter condividere e discutere con i propri amici di notizie in arrivo in tutto il mondo. Per questo, arrivano gli “Spunti“:

Non sarebbe male se ci fosse qualcuno che raccogliesse notizie e video in base ai tuoi argomenti preferiti. Non saresti mai a corto di idee… La funzione Spunti fa esattamente questo: cerca i video e gli articoli che pensa possano piacerti, così durante il tempo libero avrai sempre qualcosa da guardare, da leggere o da condividere.

Continuando, molto interessante si rivela essere la funzione dei “videoritrovi“, che sfrutta ed amplia il classico concetto della videochat con un gruppo di amici che può regolarmente “vedersi” attraverso le webcam del PC in qualunque momento, ed uscire dalla chat, se si vuole, in qualsiasi istante:

Una delle cose più divertenti quando si va in giro è incrociare per caso qualche amico. Con i Videoritrovi, gli incontri casuali entrano per la prima volta nel Web. Fai sapere agli amici che sei in un videoritrovo e aspetta che si faccia vivo qualcuno per fare quattro chiacchiere faccia a faccia. Non sarà il teletrasporto, ma poco ci manca…

Infine, chiudiamo con le funzioni Mobile che tramite Huddle ed il Caricamento Istantaneo permetteranno di chattare con i propri amici e condividere contenuti multimediali direttamente dal proprio smartphone.

Al momento, Google+ è disponibile solo per “pochi eletti” attraverso un sistema a inviti in continuo mutamento. Non è escluso che se possedete un account Google potreste rientrare tra i fortunati.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>