Videoritrovi di Google+ accessibili anche ai non vedenti con una estensione Chrome

di Redazione 1

Chiacchierando con un veterano di guerra cieco su Google+, il software engineer Mohamed Mansour si è reso conto di quanto sia difficile per i non vedenti utilizzare un servizio come quello dei videoritrovi. Infatti i Google Hangouts, o Videoritrovi, non utilizzano una tecnologia veramente accessibile nei confronti di chi non ha il dono della vista. Insomma, per usare le parole di Mansour, sono davvero poco “friendly”. Da qui l’idea di creare una estensione Chrome che ne permettesse un uso più semplice e immediato.

Accessible Hangouts for Google+ rende i videoritrovi molto più accessibili per i non vedenti grazie alla tecnologia “text-to-speech” che legge ad alta voce i nomi e i messaggi che vengono digitati nella finestra di chat. In più, Accessible Hangouts notifica anche quando un utente entra o esce dal videoritrovo, per dare ai non vedenti un’esperienza di chat più completa.

Accessible Hangouts è una third party app, cioè un’applicazione di terze parti, ma Mansour si augura che Google voglia presto integrarla come standard per i videoritrovi di Google Plus.

Per scoprire come funziona Accessible Hangouts for Google+ guarda il video qua sotto.

Commenti (1)

  1. hahahahaha adesso mi faccio una gran risata
    io sono non vedente, dalla nascita, e sono stufa agra di queste grandi e gratuite prese in giro
    google+ è TUTTA inaccessibile. e anche tanti altri servizi di google a partire dalla creazione di un profilo
    con uno screen reader tipo http://www.nvda.it è già difficile crearsi un account GMail, e loro credono di aver fatto tanto, perché hanno messo l’audio sui captcha
    dei videoritrovi non me ne faccio proprio un tubo, si vede lontano un miglio che questa è una trovata pubblicitaria come tante
    anche perché Chrome non è molto accessibile con gli screen reader -per windows- più diffusi anche se NVDA sta facendo passi da gigante, unico è voiceover per mac, anche se anche là stanno facendo dei progressi per quanto a rilento, e google sta facendo lo screen reader suo, chrome vox, che però non è proprio al massimo della stabilità.
    Per non parlare di GMail che qualsiasi browser usi, se usi la versione per screen reader “html di base” ti toglie metà delle funzioni, per esempio se vuoi impostarti altri account pop3, se vuoi scegliere l’indirizzo nel momento in cui scrivi, se vuoi chattare, se vuoi metterci dei gadget, se vuoi usare google reader…
    Insomma, smettetela con ‘sti contentini che non servono a niente
    sono stanca di essere presa in giro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>