Twitter chiede 5 dollari al mese per l’uso delle vocali

di Redazione Commenta

È oramai una tradizione ben consolidata da anni ed anni a questa parte quella dei servizi online e dei colossi dell’IT di prendersi gioco dell’utenza in occasione del primo aprile facendo bizzarri annunci e cercando di regalare qualche minuto d’allegria ai numerosissimi internauti che ogni giorno vagano in rete.

Nè è un pratico esempio Google che, così come abbiamo avuto modo di apprendere nel corso della giornata di ieri, ha voluto prendersi gioco dei suoi utenti comunicando la chiusura di YouTube, il celebre servizio adibito alla visualizzazione ed alla condivisione dei video online.

Oltre a big G anche Twitter, a quanto pare, ha cercato di trarre in inganno i suoi iscritti facendo un folle annuncio che seppur per qualche istante ha fatto tremare tutti.

Ieri, infatti, il team di Twitter ha comunicato che nel tentativo di rendere ancor più compatta la comunicazione sul cinguettante social network l’utilizzo delle vocali sarebbe stato consentito soltanto a coloro che avessero pagato 5 dollari al mese.

Gli utenti intenzionati invece a risparmiare tale cifra e disposti ad utilizzare soltanto le consonanti avrebbero invece potuto iniziare ad utilizzare Twttr, un nuovo ed apposito social network il cui nome risulta privo di vocali e che, appunto, non ne permette in alcun modo l’utilizzo per la composizione dei messaggi.

La notizia è stata data mediante un apposito post molto verosimile pubblicato direttamente sul blog ufficiale di Twitter a cui sono stati anche aggiunti appositi screenshot di alcuni tweet scritti senza l’utilizzo delle vocali, così come nel caso di quello presente ad inizio post.

Onde evitare che a qualcuno potesse prendergli un colpo il team di Twitter ha però ben pesanto di aggiungere un apposito collegamento in sostituzione di quello al servizio fittizio Twttr rimandando gli utenti, qualora cliccato, ad una schermata su cui è scritto, sia con sia senza vocali, Happy April fool’s day.

[Photo Credits | Twitter Blog]

Via | Neowin

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>