YouTube chiude, il folle pesce d’aprile di Google

di Davide Leoni 2

L’annuncio è arrivato nella giornata di Pasqua, dopo otto anni di onorato servizio Google ha deciso di chiudere YouTube vista l’impossibilità di monetizzare con il sito. Con un video il team di YouTube ringrazia tutti per il supporto e lancia un “mega contest” per scegliere il miglior video mai pubblicato su YouTube, l’unico che resterà online dopo la chiusura.

Ovviamente non c’è voluto molto per capire che si tratta solamente di un folle pesce d’aprile, del resto Google non è nuova a questi scherzi. Lo scorso anno il motore di ricerca annunciò una versione 8-bit di Google Mappe e questa volta, oltre alla chiusura di YouTube troviamo anche Google Olezzo, nuovo servizio di ricerca olfattiva.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>