Social network e backlinks

di Redazione Commenta

 

 

Una delle prime attività che porta un Social Media Manager a sfruttare i social network e le loro potenzialità, è sicuramente quella di utilizzare la possibilità del cosi detto resharing. Il posizionamento di un sito web su un motore di ricerca, ed anche nell’immaginario collettivo, avviene molto spesso, soprattutto per la reputazione che quest’ultimo ha dagli altri siti.

 

Di conseguenza, più veniamo linkati e più possiamo diventare popolari. Cosa c’è da sapere però nel nostro settore business per tenere sotto controllo una valida campagna di re sharing? Sicuramente è importantissimo avere un dettaglio oltre che sulla quantità, anche sulla qualità dei backlinks.

 

Fondamentale per il gestore di un prodotto web che sta cercando la popolarità, è quello di evitare di fare spam. Interessante invece è il social bookmarking e soprattutto la possibilità di partecipazione attiva all’interno di gruppi, pagine, forum e community strutturate per l’approfondimento del riferimento al nostro settore. Avere una sinergia con un settore affine al nostro può essere veramente importante e soprattutto evitare di finire nel circolo vizioso dei backlinks su settori completamente diverso dal nostro è un punto a nostro favore. I social network in questo campo ci vengono molto ad aiutare, infatti, attraverso il social web sharing, si può puntare ad incrementare la propria popolarità, raggiungendo un interessante obiettivo: il backlinks gratuito e senza pretese.

 

Questa valutazione, deve essere pianificata a monte, e molto spesso, la campagna di lavoro su un social network per la riproposizione di link et similia, viene già contemplate all’interno del piano marketing, momento in cui si stilano tutte le basi per la nostra attività, anche di web marketing.
Se decidiamo di sfruttare i social network come base primaria per condividere i nostri link, ricordiamo una cosa importantissima. Per evitare di essere classificati spammer, non ci limitiamo ad avere delle pagine piene di contenuti linkati, ma spesso riempiamo anche con scritture e commenti la nostra fan page.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>