Facebook, il Graph Search ora permette di cercare in post e commenti

di Redazione Commenta

Spread the love

Il Graph Search è senza alcun dubbio una tra le feature maggiormente chiacchierate ed attese da tutti, o quasi, gli iscritti a Facebook.

Il Graph Search, che detta in breve altro non è che una nuova funzionalità di ricerca per i contenuti indicizzati sul social network di Mark Zuckerberg, è in grado di fornire risposte alle domande fatte dagli utenti senza dover passare per fastidiosi intermediari.

Nel corso delle ultime ore la feature è stata aggiornata. Ora, infatti, il Graph Search permette anche di cercare contenuti all’intero di post e commenti pubblicati oltre che nelle descrizioni delle foto e nei check-in. La funzionalità può essere sfruttata sia per i propri contenuti sia per quelli condivisi dagli amici.

Con la novità introdotta adesso è quindi possibile sfruttare il Graph Search per trovare post e commenti facenti riferimento a vari argomenti, gli aggiornamenti di stato pubblicati in specifiche posizioni geografiche ed i messaggi postati in uno specifico arco di tempo.

Prima di questo aggiornamento il Graph Search permetteva invece di visualizzare solo gli aggiornamenti pubblici e quelli degli amici legati ad un termine.

In tal modo Facebook cerca quindi di favorire le conversazioni in tempo reale, sopratutto per competere al meglio con Twitter così com’era già stato fatto in occasione dell’introduzione degli hashtag e dei Trending Topics.

La novità, è però opportuno specificarlo, per il momento va a coinvolgere soltanto un gruppo ristretto di utenti statunitensi ma poco alla volta verrà resa disponibile per tutti gli iscritti al social network che utilizzano Facebook in lingua inglese.

La nuova feature, quindi, allo stato attuale delle cose non è ancora ufficialmente disponibile per gli utenti italiani. È tuttavia possibile sperimentare il Grap Search e la nuova funzionalità mettendo in atto un apposito trucchetto che consente di provare in anteprima l’innovativo sistema di ricerca di Facebook.

[Photo Credits | Facebook]

Via | The Next Web

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>