Facebook Card, la prepagata di Facebook

di Redazione 1

Questa volta Facebook ha deciso di andare ben oltre il mero essere virtuale o almeno è questo quello che sembra l’intento di Mark Zuckerberg e del suo team che, così come emerso già da qualche ora a questa parte, si sono impegnati nel progettare e rendere disponibile un’apposita carta di pagamento fisica e riutilizzabile grazie alla quale permettere agli utenti di fare sorprese agli amici iscritti al celebre social network.

La carta, che va a configurarsi come un incrocio tra una gift card ed un bancomat, presenta il nome di Facebook in bianco e sullo sfondo le varie connessioni del social network (ad inizio post ne è disponibile uno screenshot illustrativo), racchiude un credito in dollari ed inizialmente potrà essere utilizzata solo e soltanto negli Stati Uniti dove, appunto, ha preso il via l’esperimento.

La Facebook Card, questo il suo nome ufficiale, è, sostanzialmente, una carta prepagata che ogni iscritto al social network ha la possibilità di inviare ad un amico caricandola con la quantità di soldi desiderata e con la consapevolezza che colui il quale la riceverà potrà servirsene soltanto in determinati esercizi commerciali (per il momento Spehora, Olive Garden, Jamba Juice e Target).

Inoltre, attraverso un’applicazione software simile a un borsellino digitale, ogni utente è in grado di controllare quanto può spendere.

Il direttore finanziario della compagnia, David Ebersman, ha tuttavia spiegato che bisogna lavorare ancora molto affinché questa iniziativa possa riscuotere gran successo.

Per il momento, infatti, le entrate derivanti dalla carta non sono state molte ma il team di Facebook si è detto comunque felice del prodotto realizzato e del risultato raggiunto.

Stando a quelle che sono le previsioni di Ebersman nel corso del 2013 i contributi dell’iniziativa potrebbero essere ancora abbastanza bassi ma non è comunque il caso di scoraggiarsi.

Photo Credits | The Next Web

Via | The Next Web

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>