Facebook blocca Vintage Camera per preservare Instagram

di Redazione Commenta

Sul fatto che Facebook abbia fatto un vero e proprio affare effettuando l’acquisizione di Instagram, l’app per device iOS ed Android tutta dedicata al mondo della fotografia e della condivisione degli scatti, vi sono ben pochi dubbi e di certo non appare poi così strano il fatto che Zuckerberg ed il suo team cerchino di preservare il più possibile le funzionalità della risorsa acquisita evitando che eventuali altre app concorrenti possano svolgere funzioni analoghe sul social network.

Resta comunque fermo il fatto che una pratica di questo tipo, se messa in atto in maniera scorretta, può far insorgere non pochi problemi.

Uno studio francese di nome Presslite ha infatti dichiarato che Facebook ha vietato agli utenti di utilizzare la sua app, denominata Vintage Camera, sui post pubblicati da PC.

Vintage Camera è un applicazione che allo stato attuale delle cose conta circa 8 milioni di utenti in tutto il mondo e, così come suggerisce lo stesso nome, fornisce effetti per invecchiare le immagini.

A detta di Facebook, però, l’app lascia un feedback negativo ragion per cui Mark Zuckerberg e soci hanno recentemtne deciso di bannare l’app dal social network.

Infatti, stando a quanto ha riportato da BBC, Facebook avrebbe comunicato a Presslite Studio che la loro app Vintage Camera non sarà ripristinata sul social network.

Secondo lo studio francese, però, questa sarebbe soltanto una scusa.

Antoine Morcos, il cofondatore dello studio, sostiene che analizzando i dati forniti da Facebook ha trovato solo un commento negativo su più di 1000 immagini condivise.

Pur mancando, naturalmente, una dichiarazione ufficiale in molti hanno ritenuto che quanto fatto da Facebook sia soltanto un modo per eliminare un possibile concorrente di Instagram.

Che la cosa sia vera o meno al momento non è possibile saperlo ma di sicuro non mancheranno, nel corso dei prossimi giorni, ulteriori sviluppi per questa vicenda.

[Photo Credits | AllFacebook]

Via | AllFacebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>