Facebook, ora è possibile usare gli adesivi nei commenti

di Redazione 1

Interessanti novità per tutti gli utilizzatori di Facebook e per coloro che amano esprimersi con i propri amici presenti sul social network utilizzando gli sticker.

Da qualche ora a questa parte Facebook ha infatti deciso di permettere la pubblicazione nei commenti non solo di emoticon e foto così come ormai concesso da tempo ma anche degli adesivi. A rendere nota la notizia è stato Bob Baldwin, un ingegnere di Facebook, mediante la pubblicazione di un apposito post sul suo profilo.

La funzionalità, così come sottolineato da Bob Baldwin, è stata pensata e sviluppata durante due hackathon a New York e in California.

Gli adesivi possono essere inseriti sia dalla versione desktop di Facebook sia dalle app mobile per iOS ed Android del social network.

Per inserire gli stickers nei commenti e sufficiente cliccare o fare tap sull’icona con la faccina sorridente che è visibile sul lato destro del campo dedicato al commento. Cliccando o facendo tap sull’icona vengono mostrate cinque categorie predefinite di adesivi (Mi piace, mini personaggi LEGO, Meep, Pusheen e emoticon) ma è comunque possibile aggiungere ulteriori stickers aprendo il market dedicato con un click sul pulsante +.

Gli utenti possono utilizzare gli stickers nei post degli amici, in quelli dei gruppi ed anche in quelli degli eventi mentre non è possibile servirsene nelle pagine anche se non è da escludere che nel corso dei prossimi mesi l’opzione possa essere aggiunta.

Il vantaggio di utilizzate gli stickers, così come quello di impiegare le emoticon, sta nel fatto che consentono di evitare fraintendimenti considerando che un’immagine può esperimere meglio ciò che si intendeva dire.

[Photo Credits | Bob Baldwin/Facebook]

Via | TechCrunch

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>