Anonymous vuole attaccare Facebook il 28 gennaio

di Davide Leoni 3

Anonymous

Dopo aver attaccato i siti dell’FBI, della Casa Bianca e di Universal Music, in seguito alla chiusura di Megaupload, il gruppo Anonymous torna alla carica e annuncia di voler puntare ancora più in alto.

Anonymous vuole attaccare Facebook, non è la prima volta che il gruppo punta al social network di Mark Zuckerberg, un attacco era già previsto per lo scorso 5 novembre ma poi la cosa non si è concretizzata.

Tramite un video pubblicato su YouTube Anonymous chiede l’aiuto degli utenti per attaccare Facebook, il social network possiede oltre 60.000 server sparsi per il globo, serve quindi la collaborazione di tutti per mandare in blackout uno dei siti più visitati nel mondo.

L’attacco è previsto per il 28 gennaio a mezzanotte, vedremo se questa volta le minacce di Anonymous avranno un seguito o se tutti si concluderà poi in una bolla di sapone.

Commenti (3)

  1. FaceBook, YouTube, Twitter, and Tumblr are not going to be DDoSed. Why would we kill our way to communicate? #Anonymous

    da twitter di anonymous, niente attacco direi…peccato:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>