Novità per le pagine Facebook: nuovi ruoli per gli amministratori e post programmati

di Redazione 1

Spread the love

Grandi novità per tutti quegli utenti che dispongono una pagina su Facebook e che da sempre, o quasi, hanno desiderato di poter usufruire di apposite funzioni mediante cui andarne ad ottimizzare il processo di gestione.

Da poche ore a questa parte, infatti, Facebook ha introdotto alcune nuove features per coloro che, appunto, gestiscono una o più pagine sul rinomato social network in blu.

Le novità sono, nello specifico, due: l’introduzione dei ruoli per gli admin e la possibilità di schedulare aggiornamenti futuri.

Nel dettaglio, d’ora in avanti i diversi amministratori di una stessa pagina presente su Facebook potranno essere gestiti in maniera differenziata avendo la neo opportunità di attribuire ad ognuno un ruolo diverso a seconda di quelle che sono le varie possibilità ed esigenze.

In tal modo, quindi, sarà possibile impostare, agendo dall’apposito menu annesso alle impostazioni della pagina, i permessi per i singoli admin per un totale di ben 5 differenti ruoli quali Gestore, Fondatore del contenuto, Moderatore, Inserzionista e Analista di Insight, ciascuno dei quali con capacità diverse.

Per impostazione predefinita a tutti gli amministratori viene assegnato il ruolo di Gestore che, ovviamente, potrà poi essere modificato.

I gestori della pagine avranno inoltre l’opportunità di creare nuovi amministratori e, eventualmente, rimuovere uno o più di quelli precedenti, il tutto senza alcun limite.

A partire da questo momento, così come già accennato qualche riga addietro, sarà anche possibile programmare la pubblicazione di eventuali aggiornamenti di stato sulla pagina, una funzione questa già anticipata, tempo addietro, da qualche estensione per browser web.

Per far ciò sarà sufficiente cliccare sull’apposita icona raffigurante un orologio visualizzabile ogni qual volta verrà si deciderà di scrivere un nuovo aggiornamento di stato.

Dopo aver cliccato sull’icona sarà poi possibile scegliere anno, mese, giorno ed ora di pubblicazione del post.

In tal modo l’amministratore di una pagina potrà quindi programmare in anticipo, in un periodo di tempo anche di sei mesi, gli status da pubblicare.

Via | gHacks

 

 

 

 

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>