Il nuovo MySpace pronto al riscatto

Spread the love

 

Ritorno alla popolarità del passato con espedienti per il futuro. Il nuovo MySpace, sta tentando in tutti i modi di tornare sulla cresta dell’onda, dopo che Facebook ha spiazzato tutta la concorrenza sulle piattaforme sociali. La vendetta del social network del magnate della finanza australiano Rupert Murdoch, ne sta pensando man mano di più per arrivare ad un risultato economico interessante legato alla popolarità del suo prodotto.

Oltre a MySpace, ricordiamo che Murdoch è presente anche in altre realtà, come Sky per l’Italia, dove si è conquistato non poca antipatia da Silvio Berlusconi. MySpace, quando nacque nel 2003, da idee di Tom Anderson e Chris DeWolfe, voleva essere un aiuto per i gruppi musicali emergenti, per farsi conoscere e promuovere la propria musica on line.

Nel 2005, arriva la proposta accettata di acquisizione da parte di Murdoch. Facebook non era in previsione, ma quando è arrivato ha spiazzato il podio di MySpace, come social network più frequentato del web. Oggi però, si torna in pista, con delle modifiche nell’utilizzo e nella grafica che richiamano molto Facebook, si cerca di tornare in carreggiata.
Tra le novità interessanti, oltre a questo, abbiamo la possibilità di includere nel nostro profilo un badge sul profilo, che indica affidabilità, vita sociale e punti di condivisione.
Oltre a questo, sulla nuova home page, ci saranno nuovi contenuti ed aggiornamenti sugli amici. Ci sarà poi una parte gestita dagli editori che raggrupperà i contenuti per tipologia. Negli Stati Uniti d’America è già in circolazione la beta, in Italia dovrebbe arrivare non prima di metà novembre.

8 commenti su “Il nuovo MySpace pronto al riscatto”

  1. I’ll right away snatch your rss eed ass I can’t find yur
    emil subscription liink orr newsletter service. Do yoou have any?

    Please allow mme understand soo tha I could subscribe.

    Thanks.

    Rispondi

Lascia un commento