Google+: adesso gestire gli album fotografici è ancora più semplice

di Redazione Commenta

Spread the love

Coloro che si servono di Google+, la neo risorsa di social networking resa disponibile direttamente da Google, e, in maniera particolare, tutti quegli utenti che, per un motivo o per un altro, hanno trovato in tale servizio una valida alternativa a Flickr e similari e sono soliti utilizzarlo come mezzo mediante il quale condividere facilmente e direttamente online foto ed immagini sicuramente saranno ben felici di poter venire a conoscenza delle recenti modifiche che, a tal proposito, il gran colosso delle ricerche in rete vi ha apportato.

Secondo quanto dichiarato dall’ingegnere di Google+ Photos Isaac Sparrow d’ora in avanti riordinare ed organizzare le proprie foto presenti negli album condivisi mediante il social network di casa Google sarà un vero e proprio gioco da ragazzi, molto più di quanto già non lo fosse sino a qualche giorno fa.

A partire da questo momento, infatti, selezionando la voce Organizza album, annessa al menu Opzioni disponibile dopo aver selezionato uno qualunque dei propri album, sarà possibile operare sulle foto e le immagini visualizzate effettuando nuove e diverse operazioni, quali ordinare le foto in maniera completamente automatica, scegliere di visualizzarle a partire da quelle caricate più di recente o, ancora, a partire da quelle il cui upload è stato eseguito tempo addietro e, per non far mancare proprio nulla, spostare in alto o in basso solo e soltanto le immagini selezionate.

Tutte le immagini, comunque, potranno anche essere riordinate manualmente da ciascun utente semplicemente mediante drag and drop, ovvero selezionandole e trascinandole direttamente nella posizione desiderata.

Le nuove features introdotte da Google per quanto concerne le gestione di foto ed immagini, però, non finiscono qui!

D’ora in avanti, infatti, sarà anche possibile trasferire una serie di immagini da un dato album ad un altro selezionando quanto d’intersse, cliccando sul comando Sposta e, infine, scegliendo poi la raccolta di destinazione.

Via | Wwwhat’s new?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>