Facebook: nuove mutazioni

di Redazione 1

 

 

 

 

Sembra in continua evoluzione il social network creato da Mark Zuckerberg. Tra le “rivoluzioni” che avverranno nei prossimi periodi ne abbiamo tre principali che cambieranno leggermente il modo di fruire il social network.

 

 
In primis abiamo la possibilità di gestire la pubblicità su Facebook tramite la AdWords, come seconda cosa abbiamo le novità nel  motore di caricamento delle fotografie e come terzo, un applicativo che va ad interagire con lo status di “coppia”, vedrà creare album di coppia per entrambi gli iscritti, ma vediamo in dettaglio di cosa stiamo parlando.

 

 

 
Le possibilità di pubblicizzare i propri prodotti su Facebook, fanno molta gola a tanti. In primo luogo, il network ha ricevuto un’offerta da Alchemy, che consisteva in un sistema nuovo per pubblicizzare basato sulle API. I fondamenti tecnici sarebbero stati forniti dal gruppo di Techlightnment, che è già nota al mondo dell’on line grazie all’applicazione Bob Dtlan. Per cominciare a pubblicizzarsi così, però, ci vuole un investimento iniziale di ben 16.000 dollari.

 

 

 
In secondo luogo, viene incontro la 77Agency, anch’essa lavora con le API, ma permette di gestire anche i report e soprattutto le conversioni economiche del sito. Inoltre c’è la possibilità di creare campagne più economiche.
Per la seconda novità, quella del rinnovo del photo uploader, abbiamo una nuova interfaccia più intuitiva che non necessita più di Java, bensì è stata integrata nell’interfaccia dello stesso Facebook, diventando anche più leggero.

 

 
Ultima news che riguarda le coppie di fatto, è quella che vede Facebook impegnato (tramite degli algoritmi) a scovare le foto dove i due giovani compaiono insieme per metterli in una pagina comune che vede auto-crearsi aggiornamenti di stato e soprattutto le foto.
Dulcis in fundo sono state modificati i Termini e le Condizioni d’uso, che vedono ancora una volta interventi sulla tutela della privacy del soggetto.

 

 

 

Che Facebook sia pronto a sfornare nuove iscrizioni e nuovi utenti? Di sicuro ce la sta mettendo tutta.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>