Preghiamo on line con Prex Communion

di Francesco Russo Commenta

 

 

 

 

Questo ancora non era disponibile, ma ad oggi possiamo dire di avere proprio tutto a portata di click ed a portata di smartphone. Sicuramente la possibilità di pregare on line, non era nei pensieri di nessuno fino allo scorso anno, ed invece c’è qualcuno che ha pensato di trasferire al mondo del Web e della telefonia, la più antica pratica di raccoglimento del mondo.

 

 

 
Sembrerà un caso, ma solo pochi giorni fa il Papa Benedetto XVI aveva parlato durante l’Angelus, ai giovani chiedendo di approfondire la conoscenza delle tecnologie e dei nuovi media digitali per arrivare a comunicare al mondo intero i valori della preghiera e del cristianesimo.

 

 

 
Ebbene sembra che oltre al nostro Papa Ratzinger, ci abbia pensato anche la Euro Digital Equipment, che in collaborazione con la Delegazione Pontificia per il Santuario della Santa Casa di Loreto (Ancona) ha lanciato una nuova iniziativa durante il Covegno di “Fede e Tecnologia” tenutosi nel Palazzo Apostolico di Loreto (Ancona).

 

 

 
On line possiamo infatti visitare la nuova community di preghiera in forma totalmente gratuita che si chiama Prex Communion che è disponibile all’indirizzo www.prexcommunion.com. La stessa community è disponibile tramite applicativo anche per gli smartphone al costo di soli 5 euro per i dispositivi Apple iPhone, Nokia disposti di sistema operativo Symbian S60 e sui device RIM BlackBerry.

 

 

 
Questa community ha un obiettivo molto ambizioso, che è quello di creare un social network basato sui criteri di fede e soprattutto di far sentire ogni singolo fedele parte di una nuova comunità mondiale che prega insieme per cercare di migliorare il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>