Facebook dice addio a Flash per i video

di Martina Commenta

Nel corso degli ultimi giorni il team di Facebook ha fatto sapere che d’ora in avanti tutti i video degli utenti presenti all’interno del social network saranno visualizzati all’interno di player basato su HTML5 e non più su Flash.

Facebook ha quindi deciso di dire addio a Flash all’interno della sua piattaforma. Si tratta di un passo obbligato compiuto al fine di permettere a tutti gli utenti di poter disporre di una migliore esperienza d’uso ed effettuato anche perproteggere gli internauti dalle numerose vulnerabilità che colpiscono i plugin di Adobe.

Facebook ha sperimentato a lungo l’utilizzo di HTML5 per la fruizione dei filmati all’interno della sua piattaforma al fine di eliminare ogni possibile problema che potesse impedire agli utenti una corretta visualizzazione dei contenuti. Il team del social network ha infatti reso noto che all’inizio dei test si presentavano alcuni problemi con l’utilizzo della nuova piattaforma sui computer meno recenti oltre che una certa lentezza generale nel loro caricamento.

Da notare che nonostante la decisione presa Flash non sarà abbandonato del tutto. Infatti, i numerosi giochi presenti all’interno del social network continueranno ad utilizzare la tecnologia Flash e non saranno assolutamente cancellati. A tal proposito Facebook ha messo ben in evidenza il fatto che collaborerà con Adobe per poter offrire ai suoi utenti un’esperienza di gioco tanto affidabile quanto al contempo sicura.

È infine opportuno sottolineare il fatto che con la scelta, da parte di Facebook, di mettere da parte Flash per quanto concerne i video il famoso plugin i Adobe continua a perdere inesorabilmente appel e, di conseguenza, gli utenti hanno ancora meno motivi per continuare ad utilizzare tale tecnologia.

Via | The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>