Facebook apre a tutti il servizio di live video streaming

di Redazione Commenta

Sul finire dello scorso anno Facebook aveva fatto sapere di voler rendere disponibile un servizio di live video streaming molto simile a Periscope. A tal proposito, nel corso degli ultimi giorni il team del social network più celebre al mondo ha fatto sapere di aver lanciato questa innovativa funzionalità a tutti i suoi utenti americani in possesso di un iPhone.

Facebook intende dunque diventare sempre più protagonista anche nel settore dei contenuti multimediali offrendo ai suoi iscritti una piattaforma che non solo consenta di visualizzare i video ma anche che permetta di crearne di inediti attraverso soluzioni di live streaming.

Adesso, quindi, gli utenti potranno avviare una sessione live direttamente dall’applicazione del social network semplicemente facendo tap sul nuovo apposito pulsante per i live video che mostra contestualmente anche un’anteprima di quello che gli utenti potranno vedere. Facendo invece tap sul pulsante Go Live sarà possibile avviare lo streaming in diretta che sarà condiviso all’interno del News Feed.

Chi effettuerà il live potrà poi visualizzare quante persone lo stanno seguendo, i loro nomi ed i loro commenti. Quando l’utente concluderà il live il video sarà direttamente salvato all’interno della timeline per poterlo rivedere in un secondo momento. Il filmato, chiaramente, potrà anche essere rimosso qualora necessario.

Gli spettatori che assisteranno allo streaming potranno invece iscriversi al canale per ricevere notifiche ogni qual volta inizierà una nuova trasmissione.

Da notare che pur essendo al momento disponibile solo ed esclusivamente in terra a stelle e strisce nel corso delle prossime settimane il servizio di live video streaming arriverà nel resto del mondo.

Via | The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>