Come cancellare i contenuti imbarazzanti da Facebook e Twitter

di Redazione 1

Chi utilizza Facebook e Twitter sin dagli albori e chi si ritrova a condividere contenuti d’ogni genere, in gran quantità ed ogni giorno sicuramente saprà che di tanto in tanto fare le “pulizie di primavera” può essere molto utile per rimuovere contenuti elementi inutili e talvolta anche imbarazzanti.

Effettuare l’operazione in questione può però risultare tanto scocciante quanto complicato, almeno nella maggior parte dei casi. Per cancellare i contenuti imbarazzanti da Facebook e Twitter in maniera più facile è però possibile utilizzare SimpleWash.

Si tratta di un nuovo servizio online che in maniera molto semplice e completamente gratuita permette di spazzare via da Facebook e da Twitter tutti i contenuti pubblicati che potrebbero far apparire il proprio profilo social poco serio e che poterebbero creare non pochi imbarazzi in alcune circostanze.

Come funziona SimpleWash?

Utilizzare SimpleWash è molto facile! Per potersene servire è infatti sufficiente:

  1. Collegarsi al sito web di SimpleWash cliccando qui.
  2. Effettuare il collegamento al proprio profilo Facebook o a quello di Twitter (o, perché no, ad entrambi!) cliccando sui relativi pulsanti, immettere i dati richiesti e concedere le autorizzazioni necessarie.
  3. Cliccare sul pulsante start washing per evidenziare tutti i contenuti che includo termini poco cordiali (come nel caso delle parolacce!) oppure inserire manualmente un qualsiasi vocabolo che si desidera rimuovere per individuare tutti i post che lo includono.

Da notare che nel caso specifico di Facebook il servizio passerà in rassegna stati, fanpage, foto, tag, link e qualsiasi altro tipo di contenuto condiviso. Nel caso di Twitter, invece, saranno analizzati soltanto i tweet.

È inoltre importante sottolineare il fatto che qualora si desideri impiegare la funzionalità di ricerca automatica dei vocaboli imbarazzanti SimpleWash riconoscerà soltanto (almeno per il momento) i termini in lingua inglese. Per questo motivo per gli utenti del Bel paese è consigliabile sfruttare la seconda opzione disponibile.

[Photo Credits | SimpleWash]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>