WhatsApp a breve ci proteggerà dagli occhi indiscreti: aggiornamento in arrivo

di Gio Tuzzi Commenta

WhatsApp sta lavorando a una nuova funzionalità per gli utenti Android che non dovrebbe sorprendere il pubblico iPhone

Ci sono voci insistenti in questo periodo, secondo cui un importante aggiornamento di WhatsApp potrebbe essere dietro l’angolo. Soprattutto per quanto riguarda il pubblico Android, al quale lo staff deve evidentemente qualche intervento significativo soprattutto in termini di sicurezza e privacy. Vediamo dunque in cosa consiste, secondo le informazioni ora disponibili.

WhatsApp

Ad un passo dal nuovo aggiornamento di WhatsApp per Android: privacy più al sicuro

I possessori di smartphone Android potrebbero presto godere di un nuovo modo per proteggere il proprio account WhatsApp, ma per i possessori di iPhone, questa nuova funzionalità sembrerà terribilmente familiare. Questo perché l’app di chat di proprietà di Facebook sembra impostata per utilizzare i sensori di riconoscimento facciale per sbloccare l’app. Ciò dovrebbe tenere la cronologia delle chat individuali e di gruppo lontano da occhi indiscreti, anche se lo smartphone è sbloccato.

Allo stato attuale, gli utenti Android possono utilizzare lo scanner di impronte digitali sui loro telefoni solo per bloccare il servizio di messaggistica. Questo nonostante un certo numero di produttori Android includa una sorta di riconoscimento facciale, tra cui Google, OnePlus, Huawei e Samsung. Al contrario, WhatsApp ha lanciato un aggiornamento all’inizio del 2019 per sfruttare il sistema di riconoscimento facciale Face ID integrato nell’iPhone dal lancio dell’iPhone X nel novembre 2017.

I sussurri sulla nuova aggiunta per gli utenti di WhatsApp su Android sono stati lanciati dal team di @WABetaInfo , specializzato nello scavare nelle ultime versioni beta di WhatsApp per scoprire nuovi dettagli sulle funzionalità non annunciate in lavorazione, nuove funzionalità in fase di test e altro ancora.

Durante la ricerca dell’ultima versione beta su Android, @WABetaInfo ha trovato una pagina sulla privacy ridisegnata nel menu Impostazioni di WhatsApp. Nella pagina del nuovo look, WhatsApp ha sostituito il blocco delle impronte digitali trovato nelle versioni attuali dell’app con il blocco biometrico. Ciò suggerisce che l’app accetterà tutti i metodi di sblocco biometrico utilizzati dai produttori di smartphone e tablet, inclusi i Mi piace o la scansione dell’iride, il riconoscimento facciale e altro.

“Se abilitato, dovrai utilizzare l’impronta digitale, il viso o altri identificatori univoci per sbloccare WhatsApp”, spiega la nuova pagina. “Puoi comunque rispondere alle chiamate se WhatsApp è bloccato“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>