Twitter colora i link e i caratteri in eccesso

di Redazione Commenta

Il fatto che Twitter permetta di postare dei messaggi aventi un limite massimo di 140 caratteri è sicuramente la caratteristica numero uno che ha permesso al social network cinguettante di contraddistinguersi da tutti gli altri e di guadagnarsi l’appellativo di servizio di microblogging.

Su Twitter, infatti, non è possibile postare messaggi che superino tale limite.

Sino a poche ore fa durante la fase di stesura di un tweet Twitter indicava l’eventuale numero di caratteri in eccedenza semplicemente mediante un apposito counter posto nella parte in passo a destra della finestra mediante cui scrivere il proprio post.

Nel corso delle ultime ore il team di Twitter ha scelto di implementare una piccola, graziosa e utile novità che, a tal proposito, sarà sicuramente ben vista dalla gran quantità di utenti che ogni giorno si servono del servizio di microblogging più celebre al mondo.

Al fine di rendere facilmente ed immediatamente riconoscibili i caratteri eccedenti il team di Twitter ha infatti introdotto un nuovo avviso colorato che, appunto, segnala il superamento del limite dei caratteri consentiti.

I caratteri in eccesso saranno evidenziati in rosso, così com’è anche possibile notare osservando lo screenshot d’esempio annesso all’inizio di questo post, che unitamene al classico conteggio dei caratteri digitati permetterà quindi di identificare rapidamente le parti del tweet che è necessario eliminare prima di procedere alla pubblicazione.

Le novità, però, non finiscono qui.

Unitamente all’introduzione di tale feature il team del celere servizio di social networking ha inoltre provveduto a colorare anche i link che d’ora in avanti saranno evidenziati con tonalità differenti a seconda del tema in uso (nella maggior parte dei casi il colore impiegato è il blu).

Anche questa nuova funzione, così come la precedente, si rivela particolarmente utile poiché permette di identificare immediatamente le parti cliccabili dei propri tweet e di non sprecare tempo prezioso alla ricerca dei collegamenti.

Photo Credits | Twitter

Via | TechCrunch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>