Twitter ha bloccato l’accesso alle proprie API ad Instagram

di Redazione Commenta

Da qualche giorno a questa parte provando a cercare i propri amici di Twitter su Instagram non è più possibile ottenere alcun risultato: il rinomato servizio di microblogging ha infatti estromesso la celebre app fotografica da alcune sezioni della propria API.

Nella più recente versione di Instagram è così scomparsa l’opzione Twitter friends mentre utilizzando una release precedente della app viene visualizzato il messaggio di errore “Twitter no longer allows its users to access this information in Instagram via the Twitter API.”

Al momento non è ancora chiara la ragione che ha portato Twitter a compiere una mossa di questo tipo ma le ipotesi potrebbero essere diverse.

Da un lato, infatti, va tenuto conto dell’immane mole di utenti, circa 80 milioni, che risulta necessario gestire, dall’altro, invece, è necessario analizzare la dichiarazione ufficiale rilasciata da Twitter, proprio nel corso delle ultime ore, a tal proposito.

Comprendiamo bene il grande valore assegnato ai dati del follow graph di Twitter, e confermiamo che non è più disponibile su Instagram

Dopo LinkedIn, quindi, Twitter ha scelto di tagliare i ponti con un altro partner commerciale che proprio nel corso degli ultimi tempi ha acquisito un sempre maggio grado di autorevolezza e popolarità.

Proprio a tal proposito, non è da escludere il fatto che la scelta del team di Twitter sia imputabile all’acquisizione, portata a segno qualche mese addietro, di Instagram da parte di Facebook.

Instagram, comunque, appare opportuno sottolinearlo, non è stata bloccata completamente dall’API: allo stato attuale delle cose, infatti, è ancora possibile pubblicare le foto scattate senza alcun tipo di problema.

Tenendo conto di tali dati il nocciolo della questione non sembrerebbe quindi essere su questioni legate al traffico ma sulla base d’utenza, ovvero quella che va a configurarsi come l’effettiva ricchezza del web e, nello specifico, di tutti i servizi appartenenti alla sfera dei social network.

Via | Mashable

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>