Social network, cresce lo spam anche in estate [infografica]

di Redazione Commenta

Sui social network lo spam non va in vacanza nemmeno in piena estate. A rivelarlo è la società di ricerca Impermium che ha monitorato l’andamento del social spam e delle truffe online durante i mesi caldi dell’estate 2011.

Lo spam è un problema che affligge tutti i social network, in particolar modo Facebook e Twitter, dove proliferano account falsi che invitano gli utenti a cliccare su link pericolosi collegati a pubblicità o nel peggiore dei casi a virus e malware. Ma col passare del tempo i metodi di questi truffatori si sono fatti sempre più sofisticati.

Oggi gli spammers si servono dei fatti di cronaca per indurre gli utenti a cliccare contenuti pericolosi. La morte di Amy Winehouse e Osama Bin Laden sono solo un esempio, come mostra l’infografica che trovate di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>