Google+ raggiunge i 62 milioni di utenti

Spread the love

Buone nuove per Google+, il neo social network reso disponibile dal gran colosso delle ricerche in rete, poiché, stando a quelle che sono le ultime informazioni rese note, ancora una volta i numeri registrati sono positivi.

I dati in questione sono stati diffusi da Paul Allen nel corso delle ultime ore direttamente sul proprio profilo G+ e, tenendo conto di un modello statistico che prende a campione alcuni cognomi in modo tale da poter tracciare un’ipotetica linea di crescita, ne è emerso che, allo stato attuale delle cose, Google+ ha raggiunto quota 62 milioni di utenti.

Si tratta di una crescita che appare come tutt’altro che di poco conto se si considera che a luglio del 2011 il numero di utenti presenti su Google+ risultava pari a 10 milioni.

Per febbraio 2012, invece, le previsioni parlano addirittura di 85 milioni di utenti rendendo quindi ancor più esponenziale la crescita dell’oramai ben noto social network.

Tenendo conto di tali dati ne emerge dunque il fatto che Google+, almeno allo stato attuale delle cose, cresce ad un ritmo pari a 625 mila nuovi utenti al giorno con proiezione di 400 milioni di utenti entro la fine dell’anno corrente.

Unitamente a quelli in questione Paul Allen ha però fornito ulteriori ed interessanti informazioni in merito a Google+.

Ad incidere in maniera particolare sui buoni risultati raggiunti, ad oggi, da G+ sembrerebbe però essere Android, il sistema operativo mobile reso disponibile da big G, che, conseguenzialmente al cosiddetto “effetto network” avrebbe creato, e continuerà a farlo, importanti sinergie comunicative in grado di stimolare la crescita della risorsa di social networking.

Nonostante i buoni risultati raggiunti da Google+ appare però necessario sottolineare il fatto che il numero totale degli iscritti è ancora ben lontano dal raggiungere gli 800 milioni di Facebook ed a quanto pare il ritmo del primo non risulta essere ancora quello utile a recuperare la sempre più inarrestabile ascesa del secondo.

Via | Mashable

4 commenti su “Google+ raggiunge i 62 milioni di utenti”

  1. Mi piacerebbe vedere Facebook (che sta minando in tutti i modi possibili il concetto di privacy) surclassato da Google+. Purtroppo non credo questi dati (metodologie?) sugli iscritti di G+ siano attendibili. Come vizio di fondo ci metto la facilità del signup (l’iscrizione per chi proviene dagli altri servizi Google tipo Gmail è praticamente instantanea) e ci metto soprattutto il fatto che si parla di utenti registrati e non di utenti attivi (indagine ben più utile ma difficile da mettere a sistema).

    Rispondi

Lascia un commento