Facebook voleva acquisire Snapchat

di Martina 2

L’ultima grande acquisizione messa a segno da Facebook è stata quella di Instagram, pari ad 1 miliardo di dollari e risalente a circa un anno fa.

Oltre che per Instagram Mark Zuckerberg sarebbe stato disposto a sborsare la medesima astronomica cifra anche per Snapchat, la celebre app per smartphone che consente di inviare messaggi che si cancellano in maniera automatica dopo un certo periodo stabilito dall’utente.

A far venire alla luce la questione è stato il Wall Street Journal che mediante un report pubblicato proprio nel corso delle ultime ore ha proveduto a mettere in risalto l’interesse di Zuckerberg per la tanto amata app di messaggistica.

Nel corso del tempo Snapchat ha guadagnato sempre maggior terreno e stando a quelle che sono le più recenti statistiche ben più di 350 milioni di foto e video vengono spediti mediante la ben nota app.

A quanto pare ad aver attirato l’attenzione del giovane CEO del social network in blu furono proprio il crescente successo di Snapchat e le intriganti funzionalità dell’app. Stando infatti alle indiscrezioni Mark Zuckerberg provò ad acquistare Snapchat mettendo sul piatto anche in questo caso una somma di denaro pari ad 1 miliardo di dollari. Nonostante l’astronomica cifra il fondatore di Snapchat rifiutò l’offerta di Zuck in quanto non interessato a cedere il proprio servizio per nessuna somma di denaro.

In seguito al “due di picche” Mark Zuckerberg decise di lanciare l’app per smartphone Poke.

Nelle intenzioni di Mark Zuckerberg vi era quindi anche quella di far proprio un servizio utile, interessante e sopratutto già esistente al fine di evitare di dover lanciare un nuovo titolo che avrebbe dovuto competere con un altro già ampiamente utilizzato dall’utenza. La scelta fatta dal fondatore di Snapchat impedì però il verificarsi di una situazione di questo tipo.

[Photo Credits | Flickr]

Via | The Next Web

 

 

 

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>