Facebook, più si hanno amici e meno si è generosi

di Redazione Commenta

Considerando il fatto che Facebook fa ormai parte a tutto tondo della vita delle persone non sorprende che di tanto in tanto vengano effettuati studi per cercare di capire che effetto riesce a sortire il celebre social network nella vita di tutti i giorni.

A tal proposito stando ad un nuovo studio pubblicato sul sito internet dell’Università di Warwick sembrerebbe che le persone che hanno pochi amici su Facebook siano più generose di quelle che invece possono vantare un gran numero di amici sul social network.

L’economista Kimberly Scharf ha infatti spiegato che le persone che hanno meno contatti su Facebook sono più generose e sono più propense a donare soldi per beneficenza. Le persone che utilizzano Facebook con tanti amici sono invece meno propense ad effettuare donazioni. Le conclusione dell’economista giungono in seguito ad un’analisi che lo stesso ha portato a termine sul social network dopo aver confrontato le attività di beneficenza degli utenti con il loro numero di amici su Facebook.

Lo studio in questione andrebbe quindi a confermare quanto già emerso da precedenti analisi, in particolare quella sostenuta da Scharf secondo cui i gruppi sociali più piccoli sono più disponibili a condividere iniziative di raccolta fondi per attività di beneficenza rispetto a gruppi che vantano una maggiore quantità di utenti. Il motivo per il quale ciò si verifica sarebbe legato al fatto che se il gruppo sociale vanta un grande numero di iscritti tutti pensano che ci penserà qualcun altro. Tuttavia finendo tutti col pensare la stessa cosa la quantità di denaro che viene donato risulta nettamente inferiore a quello che invece sarebbe stato possibile ottenere se ci fossero state meno persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>