Facebook: giornalista licenziata per causa del social network

Spread the love

E’ un’altro caso di licenziamento per colpa di Facebook. Anche questa volta i “datori di lavoro” hanno trovato  dissensi rispetto al loro modo di pensare ed operare. La vittima in questione si chiama Olga Lumia, professione giornalista, anni 39. E’ stata licenziata dalla testata giornalistica dove lavorava in quanto sul social network, aveva linkato un articolo della Repubblica che parlava del Ministro della Giustizia Angelino Alfano.

Dopo qualche settimana di collaborazione era riuscita a divenire addiriturrara vicedirettore di Agrigentoweb.it. Per una sciocchezza del genere ha perso tutto? Ecco come ne parla in un’intervista a la Repubblica:

Quelli di Agrigentoweb mi hanno proposto di collaborare e ho accettato. La mia collaborazione consisteva nell’inviare da qui un pezzo ogni dieci giorni. Non mi occupo di politica e ho scritto soltanto tre pezzi culturali in tutto. Dopo circa una setttimana dalla pubblicazione del mio primo pezzo, mi hanno nominato, a sorpresa, vicedirettore. La cosa, se da un lato mi ha gratificato, dall’altro mi ha infastidito molto. Ho aperto il sito e ho letto la notizia come tutti gli altri. Nessuno, infatti, mi aveva avvisato. Ma la cosa che mi ha spinto a dimettermi, è accaduta circa una settimana fa. Nella mia bacheca di FB, avevo condiviso un link su un vecchio pezzo de la Repubblica, che aveva come oggetto un politico.

Sono stata ampiamente rimproverata da quelli di Agweb per quello che avevo pubblicato. Ho cercato di spiegare che la bacheca di FB è come casa mia: ci posso fare quello che voglio. Ma loro niente, non sentivano ragioni. Alcune persone, dopo aver visto quel link, ne hanno parlato agli editori e direttori di Agrigentoweb. Gridando allo scandalo. Ho persino fatto una lettera di scuse credendo di averli messi a disagio. Pensavo che la cosa fosse finita lì. Non era vero. Con un pezzo in prima, firmato dal direttore, sono stata accusata di attaccare il premier e i suoi uomini e sono stata volgarmente definita “cavallino rampante che fa cri cri”. Non mi restava altro che fuggire da un simile ambiente dove non c’è libertà di opinione, pensiero e parola. Dove ti controllano anche per ciò che fai in privato.

Vi sembra giusto che cose del genere debbano succedere? Il posto di lavoro non dovrebbe essere una realtà a se stante dalla nostra vita quotidiana? E che diritto hanno i nostri datori di lavoro di spiarci? Si perchè è questa la vera e propria parola: Spiare. Ricordo un tempo, per lo meno, si inviavano persone che cercavano di diventare amici delle vittime e reperire informazioni, ma ora con Facebook le cose si facilitano. Basta leggere lo stato degli aggiornamenti, una critica fuori luogo, un modo di pensare diverso che si viene sbattuti fuori. Ma è normale questo? Altro che social network…

198 commenti su “Facebook: giornalista licenziata per causa del social network”

  1. Hi I am so grateful I found your blog page, I really found you by error, while I was researching on Askjeeve for something else, Nonetheless I am here now and would just like to say cheers for a incredible post and a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don’t have time to browse it all at the minute but I have saved it and also added in your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a great deal more, Please do keep up the fantastic job.

    Rispondi
  2. Hi! I know this is somewhat off-topic but I had to ask. Does running a well-established blog like yours take a lot of work? I’m completely new to writing a blog but I do write in my diary on a daily basis. I’d like to start a blog so I will be able to share my experience and thoughts online. Please let me know if you have any suggestions or tips for new aspiring bloggers. Appreciate it!

    Rispondi
  3. It’s a shame you don’t have a donate button! I’d most certainly donate to this superb blog! I suppose for now i’ll settle for book-marking and adding your RSS feed to my Google account. I look forward to fresh updates and will talk about this site with my Facebook group. Chat soon!

    Rispondi
  4. Good day very nice blog!! Guy .. Beautiful .. Amazing .. I will bookmark your web site and take the feeds also? I am glad to seek out numerous useful information here in the post, we need develop more strategies in this regard, thank you for sharing. . . . . .

    Rispondi
  5. 455617 789281As far as me being a member here, I wasnt aware that I was a member for any days, really. When the write-up was published I received a notification, so that I could participate inside the discussion with the post, That would explain me stumbuling upon this post. But were definitely all members in the world of ideas. 73501

    Rispondi
  6. Very good site you have here but I was wanting to know if you knew of any message boards that cover the same topics talked about in this article? I’d really love to be a part of online community where I can get opinions from other knowledgeable individuals that share the same interest. If you have any recommendations, please let me know. Appreciate it!

    Rispondi
  7. First off I want to say superb blog! I had a quick question in which I’d like to ask if you don’t mind. I was curious to know how you center yourself and clear your mind before writing. I have had a difficult time clearing my mind in getting my thoughts out. I do enjoy writing but it just seems like the first 10 to 15 minutes are wasted just trying to figure out how to begin. Any ideas or tips? Thanks!

    Rispondi
  8. Awesome site you have here but I was curious if you knew of any community forums that cover the same topics talked about in this article? I’d really love to be a part of group where I can get feed-back from other knowledgeable individuals that share the same interest. If you have any recommendations, please let me know. Bless you!

    Rispondi
  9. Автомойка самообслуживания под ключ предоставляет клиентам возможность мыть свой транспорт самостоятельно, используя профессиональное оборудование. Это экономит время и деньги.

    Rispondi

Lascia un commento