Facebook: creare eventi diventa più chiaro ed immediato

di Redazione Commenta

Nel corso delle ultime ore sono state apportate alcune ed interessanti modifiche alla sezione mediante cui effettuare la creazione di un evento su Facebook che, stando a quanto dichiarato da Bod Baldwin, ingegnere del social network in blu, dovrebbero contribuire a rendere le operazioni di creazione molto più immediate e chiare.

Le modifiche, tanto per cominciare, vano ad interessare gli elementi minimi mediante cui generare un evento.

Questo, nel dettaglio, sta a significare che sarà sufficiente specificare nome, data ed impostazioni sulla privacy mentre tutte le altre informazioni richieste (la località, l’orario di inizio e quello di fine) non risultano necessarie e potranno poi essere fornite in seguito dall’utente.

L’evento creato, inoltre, potrà essere migliorato dagli stessi utenti invitati offrendogli l’opportunità di specificare con maggior precisione il luogo.

Relativamente ai post facenti riferimento agli eventi, invece, gli sviluppatori hanno provveduto a far si che le notizie risultino visualizzabili dalla più recente a quella più vecchia il che sta a significare che se due utenti postano contenuti in due differenti momenti quello che è stato pubblicato per ultimo verrà visualizzato direttamente in cima e la stessa regola verrà inoltre applicata ai commenti permettendo quindi di avere una pagina dedicata all’evento sempre e comunque aggiornata.

È stata poi implementata la visualizzazione di un’apposita notifica che risulterà visualizzabile dal creatore dell’evento quando gli utenti invitati accetteranno di parteciparvi.

Infine, ponendo un occhio di riguardo nei confronti della privacy, il team di Facebook ha deciso di non rendere più visibili in maniera pubblica i nomi degli utenti che rifiuteranno gli inviti agli eventi risultando ora visualizzabili solo e soltanto ai creatori.

Da notare che le modifiche, così come spesso accade, potrebbero non essere applicate immediatamente all’intero bacino d’utenza di Facebook per cui potrebbe essere necessario ancora qualche giorno prima di poter visualizzare ed usufruire dei cambiamenti apportati dal team della ben nota ed apprezzata risorsa di social networking.

Via | All Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>