Come proteggere WhatsApp

di Redazione Commenta

Sicuramente ti sarà capitato tante, tantissime volte di aver lasciato il tuo smartphone tra le mani di un amico con il timore che questo potesse sbirciare le tue conversazioni su WhatsApp.

Se hai paura che qualcuno tra i tuoi amici possa spiare le tue conversazioni, se hai uno smartphone Android e se hai intenzione di proteggere WhatsApp puoi seguire l’apposito breve tutorial proposto di seguito.

  1. Accedi al Google Play Store dal tuo smartphone Android, cerca l’app gratuita WhatsApp Protettore Blocco Msg e scaricala.
  2. Una volta ultimato il download ed il processo di installazione avvia l’app.
  3. Inserisci un codice PIN di quattro cifre e confermalo (questa operazione va eseguita soltanto la prima volta che esegui l’app). Il PIN viene utilizzato per proteggere l’applicazione WhatsApp dall’essere avviata senza autorizzazione.
  4. Ora prova ad avviare WhatsApp. All’apertura ti verrà richiesto di inserire il PIN che hai impostato al passaggio 3.

Ricorda che senza inserire il PIN non è possibile accedere all’interfaccia di WhatsApp ed interagire con i messaggi.

Se qualcuno tenta di accedere al tuo WhatsApp immettendo un codice PIN errato lo smarpthone sfrutta la fotocamera frontale per scattare una foto all’eventuale amico troppo curiosone. La foto viene salvata direttamente nella memoria del dispositivo.

Da notare che per impostazione predefinita WhatsApp è bloccato immediatamente appena l’app viene chiusa ma tale comportamento può essere anche modificato.

Dal pannello delle impostazioni di WhatsApp Protettore Blocco Msg puoi infatti decidere se bloccare WhatsApp dopo un determinato arco di tempo compreso tra 1 e 15 minuti.

Per il momento è possibile proteggere WhatsApp con password soltanto su dispositivi Android ma non è escluso che in un futuro un sistema analogo possa essere reso disponibile anche su iPhone. Nell’attesa il consiglio è quello di inserire una combinazione numerica per sbloccare lo schermo del tuo iPhone in modo tale da impedire l’accesso non solo a WhatsApp ma anche a tutte le altre applicazioni.

[Photo Credits | Google Play Store]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>