Il cocktail arriva sul social network

di Francesco Russo Commenta

Nuova pagina italiana per il gruppo Gancia, che ha lanciato sul social network un nuovo concorso relativo ai cocktail on line. Stiamo parlando di una campagna legata all’utilizzo e la pubblicizzazione dei due prodotti che sono Angostura Bitter ed Angostura Rum. A lanciare l’idea, ed a promuovere l’iniziativa c’è stato il supporto dell’AIBES, l’associazione dedicata ai barman professionisti che lancia ogni anno migliaia di esperti nel settore.

Tutti i barman professionisti e non che vorranno cimentarsi nel contest, potranno cimentarsi nella creazione di cocktail unici per originalità, ma soltanto utilizzando i due prodotti su citati: Angostura Bitter ed Angostura Rum.

Il tutto sarà mediato dal grande social network Facebook, luogo in cui si dovranno uploadare i video per partecipare. La pagina di riferimento su Facebook si chiama “Angostura Global Cocktail Challenge 2012” ed il termine ultimo per inviare il proprio video è il 10 Settembre 2011.

Nel video, il concorrente eseguirà la sua ricetta di cocktail, spiegando in 5 minuti massimo, le varie fasi della preparazione, oltre che gli ingredienti che ha utilizzato per prepararlo. In pieno stile social, chi vincerà, potrà seguire il proprio video nel concorso della finale Europea attraverso le pagine Facebook dei diversi Paesi che hanno ospitato l’idea e la pubblicizzazione, che oltre l’Italia sono Francia, Grecia, Spagna e Gran Bretagna.

A giudicare gli utenti, ma soprattutto una giuria di professionisti che andrà a visualizzare in primis il maggior numero di “Mi piace” sulla pagina Facebook dei singoli barman. Tutti i 10 prescelti, alla fine, potranno disputare una sfida davanti alla giuria che si trasformerà in reale oltre che virtuale.

Ancora una volta Facebook torna quindi ad essere protagonista dei challenge e dei contest che le aziende portano sul web, ed anche se la pubblicità sembra essere aumentata nei costi del social network, le grandi aziende non hanno paura di contattare tanti utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>