56 milioni di americani giocano sui social network

di Davide Leoni Commenta

Secondo una recente ricerca effettuata negli Stati Uniti, ben 56 milioni di cittadini americani usano regolarmente i social network per giocare con i videogiochi. I giochi per i social network sono semplici da capire, facili da padroneggiare, aiutano a socializzare e permettono di coinvolgere anche i contatti della propria lista amici.

La maggior parte dei giocatori social non hanno mai usato un videogioco prima, la maggior parte dei nuovi utenti sono donne e persone anziane. La piattaforma più usata per giocare è Facebook, che può contare su un gran numero di titoli, per tutti i gusti. Il successo dei giochi social è stato davvero esplosivo. Farmville è in assoluto il titolo più giocato nel mondo, ma si difendono bene anche giochi come Mafia Wars, FrontierVille, Pet Society, Bowling Buddies, solo per fare qualche nome. I social games sono stati capaci di conquistare un pubblico poco avvezzo a giocare con i titoli tradizioni per PC, PlayStation ed Xbox.

I giochi per social network sono molto diversi rispetti ai videogiochi tradizionali. Niente simulazioni di guerra, nessuno scontro violento, i titoli sono pensati per essere semplici ed accessibili a tutti. Spesso si tratta di giochi di strategia o manageriali, come FarmVille, che ha riscontrato un successo davvero enorme, generando, ovviamente, un gran numero di cloni.

Come anticipato, Facebook è ovviamente la piattaforma più gettonata per giocare. I giochi per Facebook sono curatissimi e molto divertenti. Scarso successo invece per i giochi su MySpace. Il portale ha introdotto qualche tempo fa giochi ed applicazioni, in modo simile a Facebook, senza tuttavia incontrare i favori del pubblico.

Anche i titoli interattivi per YouTube stanno crescendo lentamente, dopo un piccolo boom iniziale. Per quanto riguarda Twitter, invece, il social network non è stato progettato per giocare e non dispone degli strumenti adatti per creare ed ospitare videogiochi, anche se si stanno diffondendo alcune avventure testuali, molto semplici nella forma, ma estremamente divertenti.

Il successo dei giochi social non è passato inosservato agli occhi dei grandi produttori di videogiochi. Electronic Arts per esempio ha lanciato qualche mese fa una versione per Facebook del gioco di calcio Fifa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>