Zynga, i numeri di un successo in salsa social

di Redazione 3

Mark Pincus, 44enne fondatore e CEO di Zynga, ha parlato nel corso di un recente summit sul web 2.0 tenuto nel fine settimana a San Francisco.

Il fondatore di Zynga ha rivelati alcuni numeri della sua aziende, cifre che, vi avvisiamo subito, sono semplicemente impressionanti, se pensiamo che la società è nell’estate del 2007, appena tre anni fa.

La compagnia sta crescendo in maniera incredibile, gli utenti che usano i giochi Zynga sono ben 320 milioni, 3 milioni dei quali giocano quotidianamente ad almeno uno dei titoli prodotti dall’azienda.

Gli impiegati di Zynga sono 1.300, 400 dei quali stanno lavorando giorno e notte per creare nuovi giochi che usciranno nel corso del 2011.

Zynga è la software house che più ha tratto vantaggio dall’esplosione di Facebook e dei giochi sociali. Altre aziende hanno suscitato l’attenzione dei colossi dei videogiochi, come PlayFish per esempio, acquistata da Electronic Arts e messa al lavoro su giochi come FIFA Superstars e Madden NFL Superstars. La casa di Mark Pincus invece vuole rimanere indipendente e continuerà a sviluppare e pubblicare giochi autonomamente senza l’aiuto dei grandi publisher.

Attualmente il catalogo di Zynga conta decine di titoli per iPhone, MySpace e Facebook. Proprio questi ultimi costituiscono il core business dell’azienda, dato che i giochi Zynga sono tra i più giocati in assoluto sul social network di Mark Zuckerberg.

Vi state chiedendo quali siano questi mirabolanti giochi di Zynga? E’ presto detto, ne citiamo solamente alcuni: FarmVille, FrontierVille, Mafia Wars, Cafè World PetVille, FishVille, Vampire Wars, Zynga Poker e Warstorm, e ci siamo limitati a dirvi solamente i giochi più popolari.

Si tratta di giochi semplici, basati tutti (o quasi) sulla stessa meccanica, un gameplay che non richiede di ammazzare zombie o uccidere dei soldati, ma anzi, nella maggior parte dei casi si coltivano piantine e si raccolgono ortaggi, oppure si curano teneri animaletti. Una formula rivoluzionaria, che ha permesso a Zynga di ottenere un successo incredibile sul mercato dei social games.

[via]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>