leonardo.it

Facebook Advertising: aumenta il Pay for Click

 
Francesco Russo
20 luglio 2011
Commenta

Con l’incremento dell’utilizzo del social networking e nello specifico dell’uso del social network per eccellenza Facebook, tantissime realtà aziendali ed associative, hanno basato tutti I propri sforzi su una forte campagna pubblicitaria a mezzo Facebook.
Complice il basso costo, complice il grandissimo livello di popolazione da incamerare tra i potenziali clienti, e complici anche i gradi di specifica con i quali era possibile settorializzare il proprio spot, l’epoca del Facebook Advertisment è sicuramente partita ed evoluta con enorme rapidità.

Ma tutto cambia, e sembra che fare pubblicità sulle pagine del social network stia diventando quasi come farsi pubblicità sulla carta stampata o peggio, in televisione.

Gli attuali costi di pubblicità su Facebook, infatti, sono aumentati del ben 74% nell’ultimo anno e questa notizia è stata resa nota dal Financial Times, con una precisazione: l’aumento dei brand e soprattutto il cambiamento del mezzo di comunicazione preferito dai big del mercato, ha fatto comprendere quanto canalizzare l’investimento pubblicitario dalla carta stampata o dalla tv all’on line abbia portato dei frutti.

Dall’analisi diffusa dalla TBG Digital, risulterebbe che il costo per ogni singolo click per uno spot su Facebook nell’ultimo anno è aumentato del ben 74% in relazione a 4 importantissimi mercati che sono quello degli Stati Uniti d’America, quello della Gran Bretagna, della Germania e della Francia. La crescita riesce a stare dietro così ai costi che già Google da un tempo, re indiscusso dell’advertising su web portava avanti.

Altri dati sono giunti dalla Efficient Frontier che hanno dichiarato che il singolo costo per click, invece su Facebook è aumentato del 22% solo calcolando il secondo trimestre del 2011, rispetto al primo trimestre del 2011. Fatto sta che di conseguenza i grandi gruppi di brand come Entertainment, Automotive e Hi-Tech stanno veicolando tutte le proprie comunicazioni attraverso il web e di conseguenza, questo fa aumentare i prezzi per i piccoli investitori.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento