WhatsApp facilita l’utilizzo degli stickers: nuova beta di fine agosto

di Gio Tuzzi Commenta

Promette bene il nuovo aggiornamento di WhatsApp, almeno per coloro che usano molto gli stickers

WhatsApp sembra essere pronto per rendere più facile per gli utenti trovare adesivi pertinenti per le loro conversazioni, quasi due anni dopo aver portato i pacchetti di adesivi sulla sua piattaforma. L’ultima versione beta di WhatsApp per Android offre un assaggio della nuova esperienza. Viene fornito con una barra di ricerca che ti consente di trovare facilmente adesivi dalla tua raccolta. Inoltre, ci sono schede distinte che classificano diversi adesivi su WhatsApp in base alle loro emozioni, come amore, saluti e felicità.

WhatsApp

Anticipazioni sul nuovo aggiornamento di WhatsApp

Come rilevato per la prima volta dal tracker che si occupa della anticipazioni sulle funzionalità di WhatsApp, vale a dire WABetaInfo, la modifica fa parte della versione beta di WhatsApp 2.20.198.5 per Android. Porta un pulsante dell’obiettivo che si trova accanto alle scorciatoie di emoji, GIF e adesivi per consentirti di cercare gli adesivi disponibili. Dopo aver selezionato quel pulsante, l’app di messaggistica istantanea apre una schermata che ti fornisce una barra di ricerca e mostra tutti i tuoi adesivi memorizzati in schede distinte. Ovvero Amore, Saluti, Felice, Triste, Arrabbiato e Festeggia.

Risulta possibile passare da una scheda all’altra per trovare un adesivo pertinente per la propria conversazione. In alternativa WhatsApp ha fornito la barra di ricerca per farti trovare un adesivo digitando l’emozione che vuoi esprimere attraverso di esso.

In particolare, WhatsApp ha fornito temporaneamente la funzione di ricerca poiché scompare una volta che la si usa per la prima volta. Ciò significa che non saremo in grado di vedere il pulsante dell’obiettivo in modo permanente anche nella versione beta. Tuttavia, il suo aspetto a colpo d’occhio è sufficiente per suggerire come l’app di messaggistica consentirà la ricerca di adesivi sulla sua piattaforma.

Lecito a questo punto chiedersi come passare dalla teoria alla pratica, dopo le ultime anticipazioni trapelate a proposito dello sviluppo di WhatsApp. La fonte ci ricorda a tal proposito che è possibile provare l’aggiunta della ricerca di adesivi scaricando l’ultima versione beta di WhatsApp da Google Play. In alternativa, puoi scaricare il suo file APK da APK Mirror. Insomma, potete testare senza seguendo diversi percorsi arrivati a fine agosto 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>