Le Università Italiane usano poco Twitter

di Francesco Russo Commenta

 

Al giorno d’oggi il rapporto tra Università Italiane e mondo di Internet deve essere quanto mai saldo per poter portare avanti nuove strategie comunicative rivolte ai giovani studenti. Secondo i dati messi a disposizione del Miur sembrerebbe, invece, che le Università italiane con un maggior numero di iscritti usano pochissimo i social network e in particolare Twitter.

 

Fenomeno mediatico grazie a Rosario Fiorello, avere un profilo Twitter e cinguettare durante il giorno è diventato di moda. Infatti, secondo le statistiche del Ministero dell’Istruzione ben 25 atenei universitari italiani sono presenti sul social network, ma pochissimi lo utilizzano postando messaggi e facendo interazione con i propri followers. Infatti, soltanto a Padova, Torino, al Politecnico di Torino e Milano le Università hanno dei profili twitter con un numero di follower superiore ai 2.500.

 

 

Il rapporto tra Università e Twitter è stato analizzato dal quotidiano di informazione universitaria Università.it. Si rivela veramente complesso e inorganico. Infatti, da un lato ci sono alcune Università che non hanno dei profili ufficiali, ma lasciano all’organizzazione degli studenti come a Firenze o a Bologna dove gli studenti si appoggiano al media UniBo Magazine. Dall’altro lato, ci sono degli Atenei che hanno lasciato pochissimi messaggi su Twitter. Infatti, Roma e Bari hanno cinguettato per 200 volte, mentre Napoli si attesta a soli 27 tweet. Stessa cosa per quanto riguarda Facebook.

 

 

A gennaio 2012 un’altra analisi aveva confermato che gli Atenei italiani anche su quest’altro social network, pur avendo un profilo pubblico, lo usano in maniera molto saltuaria. Sembra molto strano che le Università, i cosiddetti luoghi del sapere, non riescano a interagire ed ad utilizzare in modo sapiente i social network. Anche in merito all’orientamento dei giovani al mondo universitario si potrebbe fare tanto in questo senso. I social network, infatti, diventano oggi a pieno titolo degli strumenti di comunicazione dal forte potere di condivisione.

Foto Credits| goodoldsparky su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>