Ufficiali le nuove rimodulazioni TIM in arrivo il prossimo 12 giugno

di Gio Tuzzi Commenta

Sono praticamente ufficiali le nuove rimodulazioni TIM in arrivo il prossimo 12 giugno, in riferimento a quanto trapelato di recente

Sono praticamente ufficiali le nuove rimodulazioni TIM che entreranno in gioco a partire dal prossimo 12 giugno in Italia, secondo quanto abbiamo avuto modo di apprendere proprio in questi giorni. Si tratta di rincari pari a 1,99 euro, con coinvolgimento ad esempio di un piano popolare come TIM Ten GO.

A tal proposito, possiamo lasciarvi all’SMS che sta circolando in questi giorni in Italia, per tutti coloro che sono ansiosi di analizzare più da vicino le rimodulazioni TIM della prossima estate:

“[nome offerta] sara’ rinnovata a partire dalle ore 24 (entro max 4 ore). Per continuare ad utilizzare i contenuti della tua offerta verifica di avere credito sufficiente. Per informazioni vai sull’app MyTIM Mobile o chiama il 40916. Modifica contrattuale: per continuare a offrirti un servizio di qualità, dal 12/06 la tua offerta costerà 1,99 Euro in piu’ al mese e puoi arricchirla con 20GB al mese gratis per 1 anno per navigare con la migliore rete TIM di sempre, attivabili da subito su MyTIM mobile o chiamando il 409168. Entro il 11/06 puoi recedere dal contratto o cambiare operatore, senza penali ne’ costi di disattivazione, e mantenere attiva l’eventuale rateizzazione del prodotto, compilando i moduli ‘cessazione linea’ e ‘diritto di recesso’ su tim.it o inviandoli via PEC a recesso_linee_mobo andando nei negozi TIM. Info su tim.it/i o chiama il 409168”.

Ricapitolando, fate molta attenzione alle rimodulazioni TIM di questi giorni, in modo tale da valutare consapevolmente se valga la pena o meno procedere con il recesso del contratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>