Twitter#music è ufficialmente disponibile

di Redazione 1

Così come preannunciato qualche giorno fa Twitter ha finalmente lanciato il suo servizio di streaming musicale.

Il servizio si chiama Twitter#music e per il momento è disponibile soltanto in sei paesi, quali Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda.

Il servizio permette di cercare e di riprodurre i brani musicali consigliati dai follower e quelli che sono stati condivisi sul social network mediante iTunes, Spotify e Rdio.

La novità risulta fruibile sia accedendo all’apposito sito web music.twitter.com sia installando l’app per iPhone disponibile da pochissimo su App Store (prossimamente arriverà anche su Google Play per device Android).

Twitter#music, nel dettaglio, risulta basato sulle innumerevoli attività degli utenti presenti su Twitter per scoprire quelle che sono le canzoni più popolari e gli artisti emergenti.

Questo, per essere ancora più precisi, sta quindi a significare che mediante i tweet pubblicati si ha la possibilità di risalire ai brani ascoltati e di riprodurre le tracce presenti negli ampi cataloghi di Spotify e Rdio, naturalmente previo login con il proprio account.

Per quanto riguarda iTunes, invece, è disponibile soltanto un’anteprima.

Passando invece in rassegna le caratteristiche dell’app per iOS ciò che salta subito all’occhio è il fatto che risulta costituita da quattro schede, quali Popular, Emerging, Suggested e Now Playing.

Le prime due schede permettono di fruire delle funzionalità appena descritte, le altre due, invece, mostrano i brani musicali consigliati e quelli ascoltati dai following.

Per condividere i brani musicali d’interesse su Twitter servendosi dell’app basta toccare l’apposito comando presente nella parte in basso a sinistra della schermata e dopo l’apertura del palyer sarà possibile inviare un tweet.

Per il futuro, si spera non molto prossimo, il team di Twitter ha fatto sapere di essere intenzionato a voler aggiungere anche il supporto ad ulteriori servizi musicali, quali Xbox Music, Deezer e Nokia Music.

[Photo Credits | App Store]

Via | The Verge

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>