MySpace vuole competere con iTunes, Spotify e VEVO

di Redazione Commenta

MySpace sta per tornare, dopo essere stato venduto a Specific Media, la società è pronta a rilanciare sul mercato l’ex re dei social network. I piani dell’azienda puntano a far tornare MySpace al vertice della categoria, come confermano le parole di Al Dejewski, direttore marketing di Specific Media.

MySpace sarà rilanciato come social network musicale, Justin Timberlake offrirà il suo contributo e le sue idee, MySpace 3.0 sarà una piattaforma orientata alla musica, pensata per mettere in contatto artisti e fan.

Il social network ha ancora 70 milioni di utenti attivi, 40 dei quali negli Stati Uniti, si ripartirà proprio da qui, con la speranza di riuscire ad attirare nuovi iscritti e a far tornare tutti quelli che hanno abbandonato il sito in questi anni.

La sfida è dura, ma Specific Media è fortemente intenzionata ad investire sul nuovo MySpace. C’è da dire però che il mercato musicale è fortemente cambiato rispetto a quando il sito dominava (2005/2006), competere con colossi quali iTunes e VEVO non sarà facile.

Gli artisti emergenti ormai si rivolgono a BandCamp e SoundCloud (oltre, ovviamente, a Facebook), le canzoni si acquistano su iTunes e le anteprime dei video musicali sono quasi sempre esclusive di VEVO e YouTube. Anche Facebook e Google sono intenzionate a partire con una propria piattaforma musicale, la vita per il nuovo MySpace non sarà affatto semplice.

MySpace ormai non è più un brand di successo, è vero che ci sono ancora 70 milioni di utenti attivi, ma l’isteria di massa è passata da tempo, persino Facebook è Twitter faticano a guadagnare nuovi utenti, figuriamoci un portale come MySpace, con una immagine ormai compromessa dai tanti errori fatti negli ultimi anni.

Il nuovo MySpace dovrebbe andare online tra la fine del 2011 e i primi mesi del 2012, non ci resta che aspettare per vedere i risultati del lavoro di Specific Media.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>