Meehive: il giornale on-line su misura

di Francesco Russo Commenta

Il nuovo concetto di magazine digitale arriva dall’America ed ha un nome innovativo: Meehive. Il quotidiano on-line su misura dell’utente proposto fino ad oggi in versione beta. Il giornale on-line può essere letto dall’iPhone e da Twitter, semplicemente iscrivendosi al sito. Così ogni lettore – redattore, può decidere di dedicarsi ad una sezione specifica in base ai propri interessi personali. Meehive di conseguenza andrà a costruire l’home page organizzando tutti i contenuti in base alle argomentazioni preferite dall’utente. Una sorta di iGoogle è stato definito dai più scettici.
Il sito permette l’aggiunta degli RSS per l’informazione continua da fonti quali CNN, New York Times e la home in continuo aggiornamento ci permette anche di condividere con amci e parenti le proprie informazioni.
L’idea è partita dalla Kosmix, una società americana discretamente importante della Silicon Valley in California con un valore di 55.000.000 di dollari che intende sfidare Google su molteplici fronti, proprio a partire da Meehive.
A partire dal 1998 Harinarayan e Anand Rajaraman, due industriali di origine indiana, cominciarono a ideare progetti tipo Junglee (motore di ricerca dedicato allo shopping) che è stato poi venduto ad Amazon per 250.000.000 di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>