LinkedIn a quota 200 milioni di utenti nel mondo

di Redazione Commenta

Quello raggiunto da LinkedIn nel corso degli ultimi giorni è senza alcun dubbio un traguardo degno di nota.

Il social network dedicato al mondo del lavoro ha infatti toccato e superato la soglia dei 200 milioni di iscritti, un risultato questo che ha addirittura meritato la pubblicazione di un apposito post sul blog ufficiale del servizio firmato direttamente da Deep Nishar, il vicepresidente di Linkedin.

Nel post Nishar ha sottolineato che LinkedIn allo stato attuale delle cose comunica in ben 19 lingue differenti ed è utilizzato praticamente in tutto il mondo, un dato questo per certi versi anche scontato se si considera che è volontà comune a tutti il miglioramento della propria carriera professionale.

La crescita di LinkedIn, comunque, procede in maniera abbastanza veloce.

Tenendo conto dei dati in questione e snocciolando ulteriori cifre è possibile affermare che LinkedIn può contare su circa 178 mila utenti al giorno, ovvero 2 utenti al secondo.

LinkedIn, poi, diversamente da vari altri servizi online, non conosce difficoltà economiche ed è addirittura riuscito a superare senza problemi l’arduo esame della quotazione in borsa.

Nel post in cui LinkedIn celebre l’importante traguardo raggiunto racconta inoltre quelli che sono i casi emblema delle sue potenzialità mettendo in evidenza situazioni in cui alcuni suoi iscritti grazie alla vetrina che nono conosce confini e alle innumerevoli relazioni garantite sono riusciti a sviluppare nuovi progetti e a dare una vera e propria svolta alla propria vita.

Per l’occasione il team di LinkedIn ha inoltre realizzato un’interessante infografica, visualizzabile cliccando qui, in cui sono catturati i dati e le peculiarità dei 200 milioni di iscritti e mediante cui è possibile apprendere che la parte più numerose e in crescita del social network è costituita da Brasile, India e Cina, che gli Stati Uniti possono invece contare su un maggior numero di adesioni e che paesi in più rapida crescita in modalità desktop sono Turchia, Colombia e Indonesia.

Photo Credits | Official LinkedIn Blog

Via | The Next Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>