Ligabue si taglia i capelli, delirio su Facebook

di Davide Leoni 3

Siamo abituati ormai ai famosi “clippini” di Vasco Rossi, Ligabue invece, lo sappiamo, è sicuramente più taciturno del rocker di Zocca. Poche ore fa invece “Liga” ha pubblicat un post fiume su Facebook, con tanto di foto che lo ritrae davanti al PC con i capelli corti.

Ovviamente la foto ha scatenato il delirio, con oltre 5.000 commenti e più di 35.000 mi piace, oltre a 12.000 condivisioni. E’ lo stesso Ligabue a spiegare il motivo di questa scelta: Mi dicono che c’è stata una reazione forte una volta circolata la voce che mi sono tagliato i capelli quasi a zero.

A Correggio diversi fan sono venuti per la caccia alle prime foto. In rete c’è chi si chiede cosa voglia dire. Se ha un significato dal punto di vista artistico o umano (cioè sulle prossime cose che farò). Se è la conferma che per un po’ non mi farò vedere. Le cose che ho letto su barMario più che curiosità dimostrano morbosità.

E allora per i più morbosetti/e di voi, allego una foto che mi hanno fatto proprio mentro sto scrivendo queste righe. Perché questo taglio? Ma perché ne avevo voglia. Punto. Nessun altro significato.

Il cantante approfitta anche per fare il punto della situazione sui suoi impegni futuri:

Tempo fa avevo annunciato che volevo starmene buono buono per un po’. Poi c’è stato il terremoto e, di conseguenza Campovolo. Poi c’è stato O’Scià. Poi un incontro su “Il rumore dei baci a vuoto” a Correggio. Poi il premio Chiara allo stesso libro. A quel punto ho detto a Maio che andasse come andasse non potevamo più partecipare a occasioni pubbliche e quindi di rifiutarle tutte. Ecco quindi che per un po’ di tempo starò fuori dai piedi.

Mi piacerebbe uscire con un album di inediti l’anno prossimo. Come sempre sono le canzoni, la ricerca del sound e la messa a punto di un progetto che devono fare il loro dovere.
L’unica possibile eccezione a questa assenza dalle scene potrebbe essere il raduno. Anche qui è impressionante il fatto che non facciamo in tempo nemmeno a pensarlo che già c’è chi lo dà per certo. Sappiate che non c’è niente di certo. C’è solo che io ho dato la mia disponibilità e Marco e gli altri devono vedere tutta una serie di aspetti legati all’organizzazione. Quindi è possibile ma è ancora tutto da verificare.

Queste le parole di Luciano per i suoi fan, chissà anche anche Ligabue non prenda la deliziosa abitudine di informarci costantemente su Facebook, come fanno tanti altri suoi colleghi.

Commenti (3)

  1. ti stringo fra le mie braccia il corpo come sei secco

  2. ti voglio un l’anima di bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>