Google+: aggiunta la ricerca in tempo reale ed il supporto hashtag

di Redazione Commenta

Procede senza sosta, o almeno così pare, l’evoluzione di Google+, l’oramai ben noto social network reso disponibile direttamente da Big G, e delle funzionalità ad esso annesse e a testimonianza di ciò vi è la recente aggiunta della ricerca in tempo reale e, sorpresa delle sorprese, anche quella degli hashtag, seguendo quindi la vittoriosa scia di Twitter.

Nelle ultime ore, infatti, Google+ è stato soggetto ad alcune piccole modifiche conseguenzialmente alle quali d’ora in avanti sarà possibile usufruire delle due nuove sopracitate funzioni.

Così come dichiarato da Vic Gundotra, il responsabile di Mountain View che si occupa del progetto legato al social network del gruppo, d’ora in avanti ogni qual volta verrà effettuata una ricerca mediante l’apposita barra annessa alla pagina di Google+ sarà possibile visualizzare tutti i risulatti correlati a quanto digitato direttamente in real time.

In tal modo, quindi, l’utente ha la possibilità di venire a conoscenza, istante per istante, di tutti gli ultimi risultati concernenti il termine digitato risparmiando quindi del tempo prezioso nella ricerca di quanto d’interesse.

La visualizzazione di tutti gli ultimi aggiornamenti disponibili legati ad uno specifico termine potrà essere avviata semplicemente cliccando sull’apposito pulsante Play collocato al di sotto della barra di ricerca.

Ovviamente la ricezione degli aggiornamenti potrà poi essere interrotta in qualsiasi momento cliccando sempre sul sopracitato pulsante contrassegnato ora dalla scritta Stop.

Per quanto concerne gli hashtag, invece, come come sul ben noto servizio di microblogging, anche su Google+ sarà ora possibile usufruirne al fine di caratterizzare, ovviamente qualora lo si desideri, quelli che sono i post riguardanti il medesimo argomento, oltre ad avere la possibilità di rendere ben più semplice la ricerca e di reperire in maniera molto più agevole i post degli altri utilizzatori del social network.

Di seguito è possibile visionare un apposito video illustrativo in cui le nuove funzionalità vengono spiegate direttamente da Vic Gundotra.

Via | Mashable

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>