Google Me sarà l’anti-Facebook definitivo?

di Redazione 2

Contrastare il successo di Facebook sembra essere il nuovo imperativo di Google, che dopo i flop di Google Wave e Buzz, ci riprova con un nuovo social, un progetto segretissimo chiamato Google Me. Tutto è partito da un pettegolezzo, o meglio un tweet lanciato da Kevin Rose, il fondatore di Digg.

Secondo Kevin Rose, un team di sviluppatori sarebbe al lavoro già da tempo sul nuovo social network targato Google, e queste voci sarebbero partite proprio da fonti vicine ai vertici di Mountain View, le quali affermano che Google Me potrebbe diventare l’anti-Facebook definitivo. Ma in che modo?

La strategia è molto semplice: Google Me sarà modellato proprio su Facebook, ma ne migliorerà i pregi eliminando i difetti. A questo punto, il nostro pensiero corre immediatamente alla questione privacy, che di Facebook è il vero problema. Google sarà in grado di sviluppare un social network altrettanto funzionale ma che sia anche in grado di fornire una maggiore tutela per i nostri dati personali? In verità, i precedenti di Google non sono proprio confortanti: Google Wave si è dimostrato subito un flop, e Buzz, almeno all’inizio, era un vero incubo per la privacy degli utenti. Accadrà di nuovo?

Con due insuccessi alle spalle, Google non può assolutamente permettersi errori con Google Me, altrimenti quello che dovrebbe essere l’anti-Facebook rischia di rafforzare ulteriormente il successo del social di Mark Zuckerberg, e di confermare Facebook come il numero uno dei social networks.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>