Flickr adesso integra gli hashtag

di Redazione Commenta

Proprio qualche giorno fa ha iniziato a girare online la notizia secondo cui gli hashtag, divenuti celebri grazie al loro utilizzo su Twitter, molto probabilmente sarebbero stati integrati in Facebook, una caratteristica questa che potrebbe tornare molto utile sia per gli stessi utenti sia per Mark Zuckerberg ed il suo team ma che, considerando la natura del social network in blu, potrebbe anche creare qualche problema di privacy.

Facebook, tuttavia, non è l’unica presunta interessata all’adozione degli hashtag o almeno così sembrerebbe stando all’annuncio fatto da Flickr proprio nel corso delle ultime ore.

Infatti, così come comunicato in via ufficiale, anche Flickr, il celebre portale di proprietà di Yahoo! dedicato alla condivisione ed alla ricerca di foto ed immagini, ha fatto sapere che saranno introdotti gli hashtag.

Per il momento gli hashtag sono disponibili soltanto sull’applicazione ufficiale disponibile per iOS che è stata aggiornata, appunto, per far posto alla novità.

Gli utenti, quindi, sfruttando l’app per i dispositivi della mela morsicata potranno inserire gli hashtag sia nel titolo sia nella descrizione delle immagini permettendone dunque una ben più semplice classificazione e, naturalmente, individuazione.

Per inaugurare il lancio della nuova feature lo staff di Flickr ha inoltre introdotto l’hashtag #FlickrFriday che qualora aggiunto ai propri scatti permette agli utenti di partecipare ad una sfida con scadenza settimanale lanciata dallo stesso portale.

Naturalmente l’introduzione degli hashtag su Flickr, comporta, così come nell’ipotesi in cui vengano effettivamente implementati in Facebook, alcune modifiche a livello di privacy.

Buona parte delle foto, infatti, vanno a perdere, in tal modo, la loro privacy conferendogli maggiore visibilità.

Per rimediare alla cosa è però sufficiente evitare di aggiungere all’immagine i termini correlati preceduti dal cancelletto.

Da notare comunque che gli utenti utilizzano gli hashtag su Flickr oramai da anni ma soltanto adesso Yahoo! ha scelto di ufficializzare la cosa.

Via | The Next Web

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>