Facebook introduce il pulsante Ricevi gli aggiornamenti

Spread the love

Un’altra interessante ed utile novità è in arrivo per tutti gli iscritti a Facebook: il team del social network in blu, infatti, nelle ultime ore, ha provveduto a rendere disponibile il pulsante Ricevi gli aggiornamenti che, inserendosi in maniera impeccabile nel sistema di aggiornamento News feeds, offre l’opportunità di controllare in maniera semplice, completa e, sopratutto, facilmente comprensibile gli aggiornamenti che ciascun utente desidera ricevere.

Nel dettaglio, cliccando sull’apposito pulsante aggiunto al profilo degli utenti sarà possibile selezionare cosa visualizzare scegliendo tra Tutti i contenuti pubblicati, La maggior parte di essi o, ancora, quelli In rilievo.

In tal modo sarà quindi possibile valorizzare ed ottimizzare il processo di visualizzazione dei contenuti pubblicati ed accessibili mediante Facebook, il tutto con grande facilità.

Il pulsante Ricevi gli aggiornamenti consente inoltre di visualizzare i contenuti pubblicati da altri utenti che non rientrano però tra le proprie amicizie come, ad esempio, i personaggi pubblici.

In tal caso costituirà però condizione necessaria ed indispensabile che l’utente in questione abbia provveduto ad attivare la funzionalità Ricevi gli aggiornamenti permettendo agli utenti che non rientrano tra le proprie amicizie di ricevere i propri aggiornamenti.

La nuova funzionalità non risulta però già attiva di default per cui per poterne usufruire sarà necessario aprire l’apposita pagina http://www.facebook.com/about/subscribe e cliccare poi su Consenti aggiornamenti.

Ovviamente va sottolineato il fatto che la scelta di rendere visibili o meno specifici aggiornamenti spetta sempre allo stesso utente previo settaggio delle impostazioni di condivisione relative alle modifiche di stato.

L’introduzione dei comando in questione va quindi a configurarsi come un ulteriore passo in avanti per Facebook andando dunque ben oltre quella che è la condivisione limitata ai propri amici e proponendosi come un nuovo strumento mediante cui condividere apertamente i propri contenuti in perfetta linea, o quasi, con lo stile di Twitter.

Via | Wwwhat’s new?

 

 

17 commenti su “Facebook introduce il pulsante Ricevi gli aggiornamenti”

  1. I believe this internet site has some rattling good information for everyone. “There is nothing so disagreeable, that a patient mind cannot find some solace for it.” by Lucius Annaeus Seneca.

    Rispondi
  2. I wish to show thanks to you just for bailing me out of such a instance. After searching throughout the the web and meeting methods that were not pleasant, I figured my life was done. Being alive devoid of the solutions to the problems you’ve fixed by way of this article is a critical case, and the ones which might have in a negative way affected my entire career if I hadn’t come across your web page. Your main talents and kindness in maneuvering every aspect was useful. I’m not sure what I would’ve done if I hadn’t encountered such a point like this. I can also at this point look ahead to my future. Thanks a lot so much for the skilled and amazing help. I will not be reluctant to suggest your web page to any individual who should receive guide on this subject matter.

    Rispondi
  3. I like the valuable information you provide in your articles. I will bookmark your weblog and check again here frequently. I’m quite certain I will learn many new stuff right here! Good luck for the next!

    Rispondi
  4. What i do not understood is in fact how you’re no longer really much more neatly-liked than you might be right now. You are very intelligent. You already know therefore significantly relating to this matter, made me personally believe it from numerous various angles. Its like women and men are not involved unless it is something to do with Girl gaga! Your individual stuffs great. At all times maintain it up!

    Rispondi
  5. Somebody necessarily lend a hand to make significantly posts I would state. That is the first time I frequented your website page and up to now? I surprised with the research you made to make this actual put up extraordinary. Great task!

    Rispondi

Lascia un commento