Facebook fa partire i controlli in discoteca

Spread the love

Discoteca

Facebook è utilizzato da molti come uno strumento. Soprattutto nel mondo del commercio, uno strumento come questo, data la sua potenza mediatica, può essere molto importante. Ma importante è per gli utilizzatori, anche il fatto di comprendere la duplice faccia di questo social network: da un lato la pubblicità, dall’altro l’aumento della visibilità e di conseguenza dei controlli.

Questa volta Facebook, con la sua valenza da agente di controllo è entrato in discoteca e precisamente a Chioggia.

Il titolare di questa discoteca, dovrà infatti pagare una somma molto salata di multe, per avere assunto in nero con un contratto di diverse serate sia DJ, che cubiste. Ovviamente a questo si aggiungono degli screzi di mancati pagamenti con la SIAE. La Guardia di Finanza, una volta entrata nel XXL, locale molto in voga nel Chioggese (e soprattutto su Facebook), ha trovato una serie di lavoratori dello spettacolo senza un regola contratto di lavoro. A nulla è servito al titolare Giancarlo Tiozzo di parlare di collaborazioni amichevoli e senza soldi, anche perchè effettuando un controllo nello storico di Facebook ci sono gli eventi trascorsi in passato con altri dj e professionisti della musica. Questo è bastato alle Fiamme Gialle come prova per incastrare il “social” titolare dell’XXL.

Giancarlo Tiozzo, però non è stato d’accordo con questo provvedimento, anche perchè ha dichiarato alla stampa: “Non gestisco direttamente il profilo sul social network, chiunque può avere messo le foto sul profilo visto che si tratta di un gruppo aperto. Cambio ragazze ogni serata ma se ci dessero la possibilità di assumerle lo farei. La serata in cui c’è stato il controllo mi era stata offerta come promozione. Ho accettato un pacchetto di due ballerine e una vocalist con Dj. Lavoriamo nell’intrattenimento. Farò ricorso“.

Probabilmente questo strumento sta diventando veramente utile da entrambi i lati, sia per l’intrattenimento che per la legge…avrà un futuro Costituzionale?

1.982 commenti su “Facebook fa partire i controlli in discoteca”

Lascia un commento